Finale di campionato per nulla tranquillo quello che aspetta il Milan: la brutta sconfitta in finale di Coppa Italia consegna ai rossoneri due pesanti scontri diretti, che potrebbero regalare il sesto posto, i tanti odiati preliminari o addirittura un ottavo posto che significherebbe esclusione dalle coppe. Si comincia con una durissima trasferta a Bergamo: gli uomini di Gasperini, molto più informa dei rossoneri, dovranno vincere a tutti i costi per tornare sesti. Entrambe le squadre avranno però un orecchio a Firenze, dov’è di scena Fiorentina – Cagliari…

Qui Milan – Confermata quasi tutta la difesa vista mercoledì a Roma, con il solo cambio sulla destra, dove Abate dovrebbe prendere il posto di Calabria. In mediana miracolosamente torna al suo posto Biglia, dopo il brutto infortunio di venti giorni fa, con Locatelli che invece si accomoderà in panchina. In attacco torna titolare Kalinic al posto di Cutrone, dopo le fatiche della finale. Ancora relegato ai margini Andrè Silva.

Qui Atalanta – Pochi i dubbi per Gasperini, che potrà contare anche oggi su quasi tutti i titolari. Solo due dubbi a centrocampo e in attacco: Hateboer parte sfavorito su Castagne per ricoprire il ruolo di esterno destro in mediana; sul fronte offensivo invece il baby Barrow dovrebbe partire titolare di fianco a Gomez con Ilicic pronto a subentrare.

Atalanta: Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Cristante; Gomez, Barrow. All. Gasperini

Milan: G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu. All. Gattuso.

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it