berluscooooIl progetto – Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, Silvio Berlusconi ieri avrebbe dato il suo consenso a proseguire nella trattativa di cessione delle quote del Milan in quanto la cordata cinese in ballo è ritenuta seria ed affidabile. Come svela anche Il Sole 24 Ore, tale cordata ha presentato il proprio progetto attraverso un dossier consegnato a Fininvest. Questo prevede un fondo di investimento della portata di un miliardo di euro circa, creato da 7-8 imprenditori tra cui la società Evergrande, Robin Li e il fondo immobiliare China Fortune Land Development, proprietario del club cinese Hebei Fortune, mentre è esclusa la presenza del magnate Jack Ma. Inoltre è previsto che Fininvest e Berlusconi restino nell’azionariato ancora per qualche anno.

Il rafforzamento del Milan – Nel dossier inevitabilmente vengono presentate anche le manovre per il rafforzamento del club. È prevista dunque una spesa di circa un centinaio di milioni di euro all’anno per riportare il Milan a primeggiare di nuovo in Italia e in Europa, mentre nel management del club dovrebbe entrare Nicholas Gangikoff, braccio destro dell’advisor Sal Galatioto e rappresentante in Europa delle attività di consulenza dell’americano. Lo stesso Gangikoff avrebbe già bloccato il tecnico del Siviglia Unay Emery per il prossimo anno, il che ci farebbe salutare Cristian Brocchi. Ancora incerto il futuro degli attuali ad Barbara Berlusconi e Adriano Galliani.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko