Campionato Archive

I FLOP di maggio 2017

BACCA – Mese alquanto negativo e deludente per lui. Entra in campo svogliato ed esce costantemente tra i fischi della gente. I 13 centri in campionato sembrano inspiegabili tenendo conto delle ultime partite disputate. Manca di concentrazione, qualità di gioco e di motivazione. A

Maggio 2017: i top del Milan

Il mese di maggio è stato davvero avaro di belle prestazioni per quanto riguarda la squadra allenata da Vincenzo Montella. Tuttavia qualche lumicino in una stanza buia possiamo trovarlo: Riccardo Montolivo: è stato fermo 7 mesi, ed è tornato titolare contro un’Atalanta formidabile. Si

Cagliari e Milan all’ultimo giorno di scuola

Eccoci qua pronti ad affrontare l’ultima partita della stagione, una stagione dalle mille sfaccettature. E’ stato un anno lungo, pur giocando una sola volta alla settimana, che ci ha regalato gioie e delusioni. Partiamo dalle note positive come la vittoria della Supercoppa Italiana a

Montella: “Spero che la questione Donnarumma si risolva al più presto, dovrà essere lui a dare indicazioni a chi lo assiste”

Ultima conferenza stampa della stagione per il nostro tecnico Vincenzo Montella. Nonostante la gara di domani a Cagliari non sia influente ai fini della classifica, le questioni sollevate non sono certo di secondo piano. Sul ritorno di Gattuso: “Sono contentissimo, non c’è nessun problema

Una vittoria che vale l’Europa

A un passo dall’Europa, dalla piccola Europa, ma che pur sempre Europa è. Abituati a quella che conta, dopo anni di sofferenze, esclusioni, rabbia e speranze, oggi il Milan è a soli 3 punti dai preliminari di Europa League. Un passo importante, considerando come

A Bergamo una finale con sorpresa (nel modulo)

Vincenzo Montella l’ha definita una finale. Se non è un’ultima spiaggia, poco ci manca. Una partita che vedrà dopo anni la fine del dogma della difesa a quattro: eccola la novità più importante della sfida alla dea dei miracoli. Sia che Alessio Romagnoli recuperasse

Montella, due cambiamenti in vista di Bergamo per dare una scossa

Partita dai mille volti quella che andrà in scena stasera a Bergamo. L’Atalanta, vincendo stasera, potrebbe per la prima volta chiudere il campionato dietro a tutte e due le milanesi, oltre a stabilire il miglior risultato di sempre della propria storia; per di più

Incroci sentimentali a San Siro

Milan – Roma di stasera non è un match privo di interesse, per una miriade di motivi: i rossoneri si giocano una buona fetta di chances per qualificarsi all’Europa League, la Roma, ferita dal derby meritatamente perso, punta a difendere il secondo posto in

Problemi tecnici e di personalità o c’è qualcosa di più?

Deludenti, disastrose, le ultime due gare di campionato del Milan: un punto contro Empoli (in casa) e Crotone hanno di fatto compromesso la lotta al quinto posto, che ormai l’Atalanta pare aver blindato. Ed ora anche il sesto posto è in bilico con l’Inter

A Crotone per il riscatto

Ancora una volta in questa stagione ci troviamo davanti ad una partita da “dentro o fuori”. Vincere significherebbe continuare ad inseguire l’obiettivo Europa League, mentre perdere o pareggiare complicherebbe e non poco i sogni europei di questo Milan. Il KO casalingo contro l’Empoli ha

Montella: “De Sciglio? Bisogna accettare i fischi. Si sta parlando troppo di mercato”

Conferenza stampa di mister Montella alla vigilia della insidiosa trasferta di Crotone. “Sarà un campo caldo, affronteremo una squadra organizzata. Nicola ha fatto un lavoro straordinario, lo voterò come allenatore dell’anno a prescindere da queste ultime partite in cui hanno fatto punti. E’ una

Milan – Empoli, Montella: “Amareggiato, ma la squadra ha fatto ciò che doveva fare”

Nel dopo gara del disastroso Milan – Empoli, il tecnico Montella si è soffermato ad analizzare la gara: “Non dobbiamo rapportare tutto al risultato, nell’ultimo quarto d’ora abbiamo creato tante palle gol. Ci manca risolutezza in fase conclusiva e nell’ultimo passaggio. La squadra ha fatto

Milan-Empoli: le ultime

Siamo arrivati quasi alla fine del campionato e ogni partita diventa sempre più importante. Stavolta è il turno di Milan-Empoli. Una partita da vincere, per distanziare i cugini (che ieri ci hanno dato una mano) e per non perdere terreno da Atalanta e Lazio.

Inter – Milan: cosa salviamo e cosa no del derby cinese

Un derby così ce lo sognavamo, forse una settimana così ce la sognavamo. Non sono arrivate Champions League o scudetti, solo promesse di un futuro roseo e un pareggio nel derby. Eppure Fassone ha rianimato in poco una piazza in pesante crisi depressiva, mentre

Derby da cardiopalma, le parole post match

I protagonisti del derby, si esprimono così nel post partita, parlando a Milan Tv: Il tecnico Montella: Sul finale movimentato di partita: “Pensavo che le proteste dei nerazzurri fossero sul gol-non gol. Riguardo all’extra-time, l’Inter perdeva tempo negli ultimi 25 minuti, ha fatto un

Inter – Milan, derby cinese con vista Europa

Il tanto agognato closing è oramai alle spalle, o perlomeno la giornata delle firme è passata. D’ora in poi viene il bello: c’è un futuro tutto da pianificare. Compito non facile per la nuova dirigenza tenendo conto dell’ambizioso obiettivo che Yonghong Li ha posto:

La stracittadina milanese: numeri e curiosità

All’andata finì 2-2, doppietta di Suso per i rossoneri, gol di Candreva e Perisic per i nerazzurri, con il pareggio in extremis di quest’ultimo, in pieno recupero. Quello di ritorno, che si giocherà fra poche ore, sarà tutta un’altra storia, perchè proprio di storia

Montella: “Oggi è una giornata epocale, devo ringraziare Berlusconi e Galliani. Futuro? Manca poco per saperlo”

Conferenza stampa molto particolare quella affrontata oggi pomeriggio da Vincenzo Montella, a poche ore dal closing e a due giorni dal derby. Ovviamente il tecnico non poteva non iniziare spendendo qualche parola sul momento storico: “Oggi è una giornata epocale. Sono stato informato di

Milan – Palermo, ennesima ultima gara dell’era Berlusconi

Ennesima ultima gara della gestione Berlusconi per un Milan ormai troppo in balia delle onde in questi ultimi mesi. Tutto lascia presagire che questa sia la volta giusta, ma meglio fare i dovuti scongiuri dopo i troppi rinvii a cui abbiamo dovuto assistere. L’importante

Si complica per le milanesi la corsa all’Europa

L’ultimo turno di campionato si è concluso lunedì sera con la sconfitta casalinga dell’Inter contro la Sampdoria. A giornata conclusa si può affermare sia stato l’unico risultato positivo per il Milan, dopo le vittorie convincenti e meritate di Atalanta e Lazio, confermatesi nuovamente le

Milan: Bacca favorito ma occhio all’ex Lapadula

Aprile mese scottante per il Milan, tanti gli impegni che dovranno essere affrontati, sia in campo che fuori. Piú passano i giorni, piú Montella dovrá esser bravo ad isolare la squadra dalle delicatissime vicende societarie (giovedì 13 aprile dovrebbe arrivare l’ultima tranche di denaro dai

Pescara – Milan, Montella: “Pescara partita pericolosa, serve atteggiamento da grande squadra. Closing? Mi concentro sul presente”

Un Montella visibilmente preoccupato in conferenza stampa, e che ha tutte le ragioni per mantenere alta la tensione alla vigilia della classica partita abbordabile. “Quando abbiamo pensato che sulla carta fosse facile, abbiamo fatto pessimi risultati. Quando abbiamo avuto il calendario più difficile abbiamo

I flop del mese di marzo

Bertolacci: Continua il periodo sfortunato per l’ex Genoa, che nel migliore dei casi offre prestazioni senza infamia e senza lode. Per lunghi tratti delle gare si limita al compitino, altre volte sparisce proprio dal campo senza lasciare tracce. Come se non bastasse ecco l’ennesimo

Milan, i migliori 4 del mese di marzo

Bacca Criticatissimo nei mesi scorsi, il colombiano è tornato protagonista a suon di gol. Doppietta contro il Chievo, in gol anche contro la Juve, prima che l’arbitro decidesse di dare un penalty ai bianconeri, a tempo ultra scaduto. Mati Fernandez Rientro con gol e
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol