Campionato Archive

Milan – Atalanta: le scelte di Montella e Gasperini

Diamo un’occhiata alle possibili novità in formazione nel Milan che oggi sfiderà i bergamaschi dell’Atalanta (con un’occhio alla Supercoppa da giocare il 23 in Qatar): in difesa Montella dovrà scegliere uno fra De Sciglio e Antonelli, con il secondo forse favorito, mentre in mezzo

L’Europa passa anche da Roma

Eccoci qua pronti a scoprire quale sarà la squadra che cercherà di rendere un po’ più difficile il cammino della Juventus verso lo Scudetto. Ma ragionandoci bene, questo Milan può veramente essere l’anti Juve? Secondo il sottoscritto e non solo, la squadra di Montella

Milan – Crotone: le probabili formazioni del lunch match

Il lunch match della quindicesima giornata vedrà scendere in campo: Milan-Crotone. Sfida dalle aspettative ed obiettivi diametralmente opposti. I rossoneri reduci da un trend positivo di risultati hanno una ghiotta occasione di allungare in classifica e mettere pressione alla Roma di scena nel derby

I Flop di novembre 2016

In questo Milan che torna a far sognare i tifosi rossoneri, non può passare inosservato il momento negativo di Carlos Bacca: “El peluca” sembra sempre più distante dalla forma perfetta non timbrando il cartellino da 6 partite di campionato. In campo l’atteggiamento è diametralmente

I top di novembre 2016

Un mese di Novembre positivo per il Milan, che rimane ancorato al secondo posto (in coabitazione con la Roma) a meno 4 punti dalla Juventus. Nelle tre sfide giocate in questo mese i rossoneri hanno totalizzato 7 punti, frutto delle vittorie in trasferta contro

Le parole dei rossoneri dopo il poker

Milan per ora solitario al secondo posto, in attesa di Roma – Pescara di stasera. Conquistati tre punti sul campo dell’Empoli con un entusiasmante 1 – 4, che però non cancella il primo tempo di sofferenza per i rossoneri, prima squadra in questo campionato

Cusiosità sull’Empoli (che fa 400)

Dopo la sgradevolissima sconfitta con la Fiorentina della settimana scorsa, i ragazzi di Martusciello incontrano il Milan con il morale quasi a terra. Una batosta che potrebbe far cadere la squadra toscana nel baratro del pessimismo, oppure, grazie alla quale, poter ritrovare animo e

Superare l’Empoli per mantenere vivo il sogno Champions

Questa sera alle ore 20:45, di scena  Empoli – Milan. Una vittoria garantirebbe ai rossoneri di andare a meno 4 dalla Juventus ed essere secondi in solitaria, almeno per una notte. Questo è l’obiettivo principale della sfida del Castellani. L’anno scorso la gara terminò

Un delitto quasi perfetto

Il 4 marzo 2015 intitolavo emblematicamente un mio articolo: “Avere Suso e non farne uso” (rileggilo). Che sia stato il migliore del Milan nella stracittadina non ci sono dubbi. Avrebbe potuto essere il killer della partita se non fosse poi arrivato in extremis il (meritato) pareggio

Derby: vincerlo per l’Europa

“Il derby non si gioca, si vince!”. Frase famosa e, forse troppo spesso, abusata. In fin dei conti però è la sacrosanta verità. Questo perché, al fischio finale, non conterà chi ha giocato meglio, chi ha creato di più, chi è parso più squadra,

Montella in conferenza non scioglie i due dubbi di formazione

Il Milan e Montella si preparano all’importantissimo derby in gran tranquillità, e la cosa spaventa molti tifosi dal momento che leggenda vuole la sfavorita sempre vittoriosa. Pochi i dubbi di formazione in vista del big match, anche se uno è di fondamentale importanza: come

Milan – Inter: le cinque sfide nella sfida

Bacca vs. Icardi: due bomber che, a dispetto delle loro rispettive squadre, arrivano al derby con umori diametralmente opposti. Il colombiano sta vivendo il peggior momento da quando è in rossonero: non segna da cinque gare e Lapadula scalpita per soffiargli il posto. Icardi

Lapadula l’anti-Balotelli: da Super Mario a Lapagol un passo abissale

Giorni da sogno, questi, per Lapadula. Dopo aver messo a segno il primo gol in Serie A al Barbera di Palermo con un pregevole tacco, ecco la convocazione in Nazionale. Una convocazione non ingiusta, forse un po’ prematura dato il poco spazio che l’ex

Fra sogno e realtà, le parole di Montella e Lapadula

Una vittoria importante quella di ieri a Palermo, dove il Milan si è imposto 2 – 1 sui rosanero. Vittoria che permette ai rossoneri di stare ancorati ai primi posti della classifica con 25 punti, a un punto dal secondo posto, a soli 5

Un passo indietro e uno… anzi tre in avanti

Trarre un bilancio di quest’ultima partita del Milan non è affatto facile, anche se nel titolo si può trovare un riassunto del mio punto di vista. Indubbiamente nelle prestazioni offerte nelle ultime tre partite contro Genoa, Pescara e Palermo è stato fatto un passo

Palermo – Milan: le mosse dei due tecnici

Oggi pomeriggio al Barbera Palermo-Milan. Sfida apparentemente facile per i rossoneri, reduci dalla vittoria contro il Pescara, ma in realtà piena di insidie. Lo sa bene Montella che in conferenza sottolinea come a dispetto del gap in classifica, la sua squadra dovrà impegnarsi molto

Palermo – Milan, out Niang: le possibili soluzioni prospettate da Montella

Al Barbera di Palermo il Milan si presenterà con un’assenza molto pesante, quella di Niang, ancora out per un attacco febbrile. Non sarà facile sostituire il francese, nemmeno convocato, data l’assenza in rosa di un giocatore con quelle caratteristiche. E a gennaio la ricerca

I FLOP di ottobre: l’Italia non è per tutti

Gli acquisti dell’ultimo mercato: Sosa, Gomez, Lapadula, Pasalic….tutti arrivati questa estate e tutti, per ora, rimandati. Pasalic ha l’attenuante che non è quasi mai sceso in campo, quindi il giudizio è ancora sospeso. Lapadula nelle poche apparizioni non ha demeritato perché si è impegnato

I TOP del mese di ottobre: un aeroplanino bianco, rosso e verde

Montella: Forse è proprio l’aeroplanino il vero top player di questo Milan e buoni meriti di questo periodo vanno sicuramente attribuiti al suo lavoro. Vincenzo chiude questo mese di ottobre in solitaria al terzo posto, ad un punto dal secondo, con un bilancio di

Cinici e concreti quanto basta

Il Milan torna a vincere dopo il bruttissimo stop col Genoa di Juric. La squadra di Montella batte 1-0 il Pescara, sorpassa il Napoli e guadagna due punti sulla Roma seconda, salendo così sul terzo gradino del podio dopo 11 giornate. Nemmeno ieri si