Hot Topics Archive

Le pagelle: Biglia lucido e razionale, Suso si è ufficialmente spento

DONNARUMMA Voto 7: al minuto 3 ipnotizza Belotti sul rigore, poi al minuto 32 tocca in angolo sempre sul Gallo. Para al minuto 69 e a quello 79 su Edera. Al minuto 88 su Ljaijc si allunga mirabilmente mettendo in angolo. Sempre sicuro e

Torino – Milan sfida per l’Europa, non si può più sbagliare

Con la trasferta di Torino probabilmente inizia per il Milan un altro mini-campionato: abbandonati quasi definitivamente i sogni Champions League, ora l’obiettivo diventa battagliare per il sesto posto, utile alla qualificazione in Europa League. La Fiorentina comincia a mettere fiato sul collo, Atalanta e

Scarpa d’oro: a chi andrà quest’anno? I numeri finora dicono…

Siete curiosi di sapere chi potrebbe vincere la Scarpa d’oro, cioè il premio conferito ogni anno al miglior realizzatore europeo? Noi sì. Vediamo allora come è la situazione. Attualmente in testa alla classifica provvisoria c’è l’attaccante dei Reds Salah. L’ex romanista precede di poco

La parata di Donnarumma riaccende speranze e timori

… E dopo il bel pareggio con il Napoli riecco che l’Italia  rossonera e non, ha ripreso in mano il tanto caro e simpatico tormentone Donnarumma. La strepitosa parata salvarisultato su Milik non ci ha fatto altro che ribadire, se ce n’era bisogno, l’immenso

Milan-Napoli 0-0, le pagelle di Zapata e compagni

DONNARUMMA Voto 10: pronto al minuto 15 su Mertens, poi attento in uscita volante al minuto 38 e poi al minuto 80 su Insigne. Il voto è per il capolavoro al minuto 91, di fronte al quale non ci sono parole. In quel momento

Chi pensa allo scudetto e chi al tandem imperfetto

Non solo il derby romano nella 32ma di serie A. Oggi ci sono anche Juve-Sampdoria e Milan-Napoli. Se a Roma si parla di Champions League, i risultati delle due altre partite sono importanti in chiave scudetto. Ed anche in ottica europea, per il Milan. Se

Crypto Sportz: scommesse sportive con gli Ethereum tramite contratti intelligenti

cryptosportz.com In un momento in cui le criptovalute vengono utilizzate più comunemente come forma di investimento, le applicazioni blockchain recentemente sviluppate stanno dimostrando la potenziale fruibilità di valute come Ethereum anche nella vita reale . Un valido esempio di ciò è Crypto Sportz, che

Milan – Sassuolo: 3 considerazioni sul match

Il match di ieri sera al San Siro ci ha portato in consegna tanti motivi su cui riflettere. Noi ne abbiamo scelti tre. – Il pareggio interno col Sassuolo inevitabilmente ci dice che la lotta Champions ormai è qualcosa che non ci riguarda più,

Milan-Sassuolo 1-1. Le pagelle dei rossoneri

DONNARUMMA Voto 6: pronto al minuto 33 su Politano, poi con la gamba di richiamo sventa l’ulteriore minaccia. Para anche al minuto 63 su Ragusa. Sembra sorpreso dal fendente di Politano. ABATE Voto 6: assidua la sua presenza nel vivo del gioco. Lavora ogni

Milan- Sassuolo, spazio ad Andre Silva

Mancano poche ore ore al posticipo di domenica sera, in cui il Milan affronterà il Sassuolo al Meazza. In casa rossonera la formazione è decisa per 10/11, stante il solito ballottaggio per il ruolo di unica punta. Dopo il derby infrasettimanale in cui Cutrone

Derby: Bonaventura spentissimo, Calabria super

DONNARUMMA Voto 6-: para su Candreva al minuto 17. Al minuto 48 si impiccia da solo, regalando un angolo. Un attimo prima aveva guardato distrattamente un lob lento lento di Perisic che va a sbattere sulla parte superiore della traversa. Graziato due volte da

Milan – Inter: vittoria o addio Champions, tutto in una sera

Derby dai risvolti calcisticamente drammatici quello che sta per inscenarsi al San Siro, soprattutto per i rossoneri. In caso di sconfitta infatti potremo dire definitivamente addio ai sogni Champions, una vittoria invece ci farebbe tornare prepotentemente in corsa. L’Inter pare arrivare meglio alla sfida,

Bonucci leader, Rodriguez non crossa mai. Le pagelle rossonere

DONNARUMMA Voto 6: pronto al minuto 6 su Higuain, un po’ meno un minuto dopo su Dybala. Senza colpe sugli altri due gol. CALABRIA Voto 6: si propone come sa dopo il primo gol e contribuisce alla conquista del terreno avversario. Preso in mezzo

Verso Juve-Milan, ultime dallo Stadium

Poche ore alla 30esima giornata di campionato che nel sabato della Vigilia di Pasqua si concluderà col posticipo serale tra bianconeri e rossoneri. La Juventus, prima in classifica a due punti di distacco dal Napoli, affronta un Milan in salute, reduce da 5 successi

Juve – Milan: potenza contro tendenza

Numeri: Dybala da solo segna quanto i 3 migliori cannonieri del Milan messi insieme (un gol in meno, ad esser pignoli). Potremmo quasi fermarci qui, perchè questo dato spiega già molte cose. Oppure il fatto che Higuain, da solo, segna più di Suso e Cutrone

1-1 a Wembley: Immobile e Candreva fra i peggiori. Le pagelle degli azzurri

DONNARUMMA Voto 6: incolpevole sul gol di Vardy, sul quale era intervenuto appena due minuti prima. Para sicuro su Oxlade-Chamberlain al minuto 56 e poi su Sterling al minuto 61. Per il resto si gira a rimirare gli spalti pieni di Wembley con lo

Inghilterra – Italia: Di Biagio si gioca le ultime carte per la riconferma

Nessuna rivoluzione stasera per Gigi Di Biagio, sulla carta alla sua ultima gara da ct, nonostante la sconfitta contro l’Argentina di qualche giorno fa. Anche lui attenderà quindi il responso della Federcalcio di fine maggio, quando sarà svelato il nome del nuovo ct. Poche

Argentina – Italia, le pagelle degli Azzurri

Buffon 6: Senza colpe sui due gol subiti, evita un passivo peggiore salvando in un paio di occasioni. Florenzi 5: Purtroppo deve fronteggiare un pessimo cliente come Di Maria, e lui va spesso in difficoltà su quella fascia. (Dal 60’ Zappacosta 5: Non meglio

Argentina-Italia: lacrime da ingoiare

Amichevole Argentina-Italia. Già il fatto che si giochi a Manchester un pò trasmette indifferenza da parte del suolo italiano nei confronti di una partita che non vale nulla. Comunque era in programma, l’Argentina si deve preparare al Mondiale, perciò facciamole il favore di allenarla

Alberico Evani, piccola grande star dei gloriosi anni ’80

Alberico Evani, per gli amici Chicco, nasce a Massa nel 1963. Spesso chiamato erroneamente Alberigo, il suo nome deriva dal nobile che di Massa fu marchese nel 1500: Alberico I Cybo Malaspina. Il piccolo furetto cresce calcisticamente nel settore giovanile della Massese Calcio (All’epoca

Viareggio Cup: agli ottavi rossoneri contro il Parma

Si è conclusa la prima parte del torneo di Viareggio, di certo assolutamente positiva per i ragazzi di Lupi, che con tre vittorie consecutive e senza gol subiti passano il girone 8 a punteggio pieno: 1 a 0 nella prima uscita con gli argentini

Milan – Chievo 3-2, le pagelle del Milan

DONNARUMMA S.V.: incolpevole sui gol, trascorre un pomeriggio tranquillo sotto la pioggia intermittente rovinato solo da quei due minuti di ordinaria follia che solo uno sport come il calcio può regalare. BORINI Voto 5,5: comincia bene sull’uomo. Un suo filtrante per Suso al minuto

Un Conti in più, un Kalinic in meno

A poche ore da Milan – Chievo, tiene banco l’inattesa esclusione di Kalinic dalla lista dei convocati. Il croato a quanto pare si sarebbe volutamente allenato a ritmo troppo ridotto, dopo aver appreso che sarebbe partito dalla panchina. Gattuso non tollera comportamente di questo

Donnarumma Paperino, Suso non incide. Le pagelle del Milan

DONNARUMMA 5,5 Sul tiro di Xhaka la combina molto grossa, ma su Welbeck & company risponde bene. Peccato per l’episodio paperino.  BORINI 6,5 Grande gara dal punto di vista tattico e per la solita abnegazione. BONUCCI 6 Un paio di lanci e cross illuminanti, un