Hot Topics Archive

Milan – Spal, le pagelle dei rossoneri

Donnarumma 6: Ha pochissimo lavoro da fare contro una Spal mai seriamente presente nell’area rossonera. Oggi spettatore non pagante. Zapata 6,5: Buonissima prestazione quella del colombiano, che sembra trovarsi a suo agio nella difesa a tre. Va anche vicino al gol in occasione di un

Milan – Spal: probabili formazioni e curiosità

20/09/2017: ospite di turno (infrasettimanale) a San Siro è oggi la Spal. Squadra di antiche tradizioni sportive, che solo a leggerne il nome evoca un calcio d’altri tempi, quando i ferraresi erano capaci di arrivare in finale di Coppa Italia (nel 1962) e di

Marco Borriello, una vita divisa tra goal e flirt

Borriello, un nome che evoca goal e flirt. Questo perché il giocatore napoletano è da anni un attaccante capace di fare goal sia nelle porte delle squadre avversarie che nei cuori delle più belle ragazze che calcano i palcoscenici italiani. Marco, bomber di razza,

Le parole dei protagonisti di Milan – Udinese

La batosta della Lazio è un lontano ricordo: il Milan è tornato a sorridere con la doppietta di Kalinic. Ieri a San Siro i rossoneri hanno espugnato l’Udinese con un meritato 2 – 1.  Contento il mister Vincenzo Montella: ‘La squadra si è adattata

Milan – Udinese, le pagelle dei rossoneri: Biglia e Kalinic i migliori

DONNARUMMA 6: primo tempo trascorso al telefono con la morosa, nella ripresa para bene su Fofana al minuto 62’ e si garantisce la cena. MUSACCHIO 6: cede volentieri a Bonucci l’incombenza della costruzione del gioco presidiando la zona di competenza. Non fa brillare gli occhi

Milan – Udinese, Montella ha qualche dubbio

Vero è che l’Austria Vienna non vale la Lazio, ma qual è il vero Milan e soprattutto che squadra saprà essere nelle prossime partite? Sarà quella imballata e confusa vista domenica in campionato oppure quella tonica, brillante e cinica osservata giovedì in Europa League?

Austria Vienna – Milan, le pagelle dei rossoneri

Donnarumma 6: Ordinaria amministrazione con un paio di buone parate in una gara non impegnativa. Può far poco sul colpo di testa del gol. Zapata 5,5: Gara tutto sommato tranquilla per lui, contro avversari onestamente mediocri. Ha tuttavia sul groppone la disattenzione sull’unico gol austriaco.

Vienna: arte, storia e … cucina

Vienna, una città romantica, intrisa di storia e particolarmene ricca di bellezze artistiche. Capitale dell’Austria, è sede di importanti organizzazioni internazionali, tra le quali l’OPEC, l’AIEA e l’ONU. L’esuberanza decorativa dello stile barocco fa da cornice ad una delle città più vivibili del mondo, rappresentata

Simone Inzaghi, presto sulla panchina di una big?

Eviterò di parlare nuovamente della pesante sconfitta subita dai rossoneri per mano della Lazio, squadra che, nonostante le cessioni di Keita e Biglia, due pilastri della scorsa stagione, si è dimostrata davvero quadrata e ben organizzata. Gran parte del merito è andato, a mio

La Lazio oscura il Milan. Le pagelle di Suso e compagni

DONNARUMMA Voto 6 : devia quel tanto che basta per evitare il tap-in di Bastos al 16’. Non può nulla né sul rigore né sul raddoppio di Immobile. Assiste impotente ai primi 10’ minuti della ripresa. Para su Immobile al 71’. CALABRIA Voto 5,5 :

Lazio – Milan: il match di Biglia, pochi dubbi per Montella

Riparte il campionato con il big match dell’Olimpico tra Lazio e Milan, primo vero banco di prova per i ragazzi di Montella, dopo la buona partenza ma con squadre ampiamente alla portata. Il tecnico non ha intenzione di fare esperimenti in un match così

Abbonamenti: volano Milan, Lazio e Atalanta, crollo di Fiorentina e Sassuolo

Una veloce analisi dei numeri degli abbonamenti allo stadio sottoscritti dai tifosi delle squadre di serie A, sulla base dei dati raccolti dalla Gazzetta dello Sport. Il dominio è delle due milanesi, entrambe a quota 31.000, ma con un incremento davvero sensazionale da parte

Italia – Israele: le pagelle degli Azzurri

Buffon 6: Stavolta nessuna critica, due belle parate nel primo e nel secondo tempo anche se in alcune occasioni appare ancora non il miglior Buffon. Conti 5,5: Al suo esordio in azzurro dal primo minuto, non gioca una gara eccellente: poche volte al cross,

Italia come l’Inter? Figuraccia in agguato

Ricordiamo tutti la “mitica” disfatta dell’Inter contro l’Hapoel Beer Sheva, squadra israeliana che molti di noi hanno scoperto proprio in occasione della batosta nerazzurra. Stasera sarà capace l’Italia di Ventura di far meglio dell’Inter, contro la nazionale d’Israele? Non nominiamo a caso il Beer

Flop totale al Bernabeu. Le pagelle dell’Italia

Buffon 5.5 In ritardissimo sul calcio di punizione di Isco, non può invece nulla sul secondo gol. Evita un ulteriore gol al passivo, parando su Carvajal. Darmian 5.5 La sua fascia è una delle cose meno brutte della serata, tuttavia i suoi cross non

Spagna – Italia: moduli ultraoffensivi, spettacolo al Bernabeu

Giocare a Madrid contro la Spagna e i tifosi iberici è una di quelle situazioni che mettono a dura prova la tenuta psicologica di ogni calciatore professionista che arriva a disputare partite del genere. A maggior ragione ciò accade in questi ultimi decenni, in

I prossimi impegni del Milan prima della seconda sosta

I prossimi impegni del Milan prevedono una serie di trasferte molto insidiose: in Europa League, in terra austriaca ed altre due difficili sfide in campionato, contro Lazio e Sampdoria. Apparentemente tutte più agevoli le partite casalinghe (Roma esclusa). Ma sarà davvero così? Ecco l’elenco

#APACF show, Fassone fa chiarezza sui numeri del mercato. Mirabelli: “Programmazione, non colpi last minute”

Termina finalmente la più incredibile sessione di mercato rossonero mai vista, fatta di voci, polemiche, discussioni, ma soprattutto tanti giocatori acquistati e tanti milioni spesi. Nessun botto finale, ma comunque possiamo legittimamente ritenerci più che soddisfatti della squadra allestita, se teniamo conto dello scadente

Mercato in uscita intricato, due possibili obiettivi prima del gong

Meno due giorni alla fine del mercato estivo. Vediamo quali saranno gli ultimi movimenti di Fassone e Mirabelli prima del gong finale. Difesa – Per quanto riguarda il reparto arretrato c’è poco da aspettarsi. L’unica trattativa in piedi è quella relativa a Paletta, ormai

Milan – Cagliari 2-1, le pagelle dei rossoneri

Donnarumma 6 Piuttosto sicuro con le mani per quanto non troppo impegnato dal Cagliari. Tuttavia non sempre si disimpegna efficaciemente coi piedi. R.Rodriguez 6.5 Piedi buoni, esperienza, savoir faire, cross efficaci. Eppure non è ancora al top. Musacchio 5.5 Elementare e non sempre impeccabile.

Milan – Cagliari: tanti cambi rispetto a Skopje, torna Biglia tra i convocati

Dopo le fatiche (si fa per dire) di coppa, i rossoneri tornano con la testa al campionato. Stasera si attende tra le mura amiche il Cagliari, per un match che, se preso nelle giuste misure, non dovrebbe presentare un grosso problema ad una formazione

Shkendija – Milan, le pagelle dei rossoneri

Storari 7: Inaspettato protagonista della serata. In particolar modo nel secondo tempo il Milan si addormenta e lui disinnesca almeno tre occasioni da gol dei modesti macedoni. Zapata 5,5: Il colombiano rimane un ottimo difensore fino a quando tiene alto il livello di concentrazione,

In Macedonia per il sorbetto

Partita di ritorno dei playoff di Europa Legue, il Milan è volato in Macedonia per porre il sigillo alla qualificazione alla seconda massima competizione europea per club. Per l’occasione Montella ha deciso di lasciare a riposo Gigi Donnarumma, Andrea Conti, Calhanoglu, Montolivo, Musacchio e

Tris in trasferta a Crotone, le pagelle del Milan

DONNARUMMA Voto 6+ : para al 20’ su Budimir e poi sulla punizione di Mandragora a recupero scaduto. Giusto per la pagnotta domenicale. CONTI  Voto 6+ : parte tranquillo, senza affondare più di tanto, perché non serve. Poi comincia ad infilarsi di giustezza su lancio dalle
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol