Hot Topics Archive

Da Nyon a Losanna per evitare la bocciatura della Uefa

Giorni caldi in casa Milan, in missione a Nyon nel tentativo di convincere l’Adjudicatory Chamber della Uefa a non decretare l’esclusione dalla prossima Europa League. La spedizione rossonera è stata guidata dall’amministratore delegato Marco Fassone, dall’avvocato Roberto Cappelli (responsabile del gruppo legale del Milan)

L’orologio Svizzero ferma la deludente Selecao

Brutto esordio di Sua maestà il Brasile a Mosca contro la tignosa Svizzera di Petkovic che imbriglia la classe degli avanti di Tite, recupera lo svantaggio inziale e guadagna un punto prezioso rilanciando la sua candidatura alla vittoria del girone. Si comincia. Il Brasile

Ronaldo contro tutti: Portogallo-Spagna 3 a 3

Bella doveva essere e bella è stata. Appassionante doveva essere e appassionante è stata. Finisce 3 a 3 a Sochi, in Crimea, tra Portogallo e Spagna, una partita che da sola vale almeno un quarto di finale di un Mondiale. C’è curiosità per vedere

Russia 2018, le possibili sorprese: attenzione a Salah e Milinkovic-Savic

Dopo tanto parlare, soprattutto in Italia a causa della mancata qualificazione, cominciano i mondiali in Russia, e come ogni torneo che si rispetti, anche questo di certo avrà le sue incredibili sorprese, quelle squadre che mai avremmo pensato di veder arrivare ai quarti o

Parla poco ma agisce molto: Yonghong Li non vuole mollare il Milan

Quando quasi tutti lo davano ormai per morto e mentre molti si divertivano a sceneggiare i dettagli del subentro di Elliott, che doveva essere ormai imminente, mister Li da Hong Kong ha sparato due forti colpi di cannone, con grande stupore di chi dava per

Russia 2018: i convocati del Milan per il Mondiale

Tra qualche giorno comincerà finalmente il Mondiale in Russia, che rappresenterà un’ottima vetrina per i club, sia per vedere accrescere il valore dei propri giocatori, sia per vedere all’opera prospetti futuri protagonisti del mercato. Tra i club più rappresentati al torneo vi sono Manchester

Mercato bloccato in attesa della sentenza Uefa

Si avvicina la data del 15 Giugno, primo giorno utile nel quale la Uefa potrebbe esprimersi sulle sanzioni che il club rossonero dovrà scontare nella prossima stagione, tanto a livello sportivo (possibile limitazione della rosa e probabile esclusione dall’Europa League) quanto sul piano economico

L’incubo peggiore

Alle ore 23.40 del 6 giugno 2018, l’ANSA batte una notizia clamorosa. La Colombia è fuori dal Mondiale! Gli organi di stampa di ogni Nazione si attivano per cercare conferme o smentite. A seguito dei primi approfondimenti svolti, emerge un quadro a dir poco

Portoghesi, che croci (e che delizie)

O boi bravo na terra alheia se fa manso – dice un proverbio portoghese. Il bue coraggioso diviene mansueto nella terra altrui. E’ successo spesso con i calciatori lusitani, nel campionato italiano. Eppure allo stesso tempo non mancano gli esempi di giocatori portoghesi venuti a

Italia – Olanda: pareggio fra due squadre in simili difficoltà. Le pagelle degli azzurri

PERIN Voto 7,5: dopo un’uscita iniziale trascorre un primo tempo sonnacchioso. Comincia a scaldarsi le mani parando al minuto 64 su colpo di testa di Depay, poi al minuto 70 fa il miracolo su Blind, al minuto 80 para ancora su Berghuis. Lui ce

Italia – Olanda, Mancini: “Stiamo costruendo, in futuro più forti”

Stasera all’Allianz Stadium andrà in scena la terza amichevole della nuova Nazionale targata Mancini. Ancora riflettori puntati su Mario Balotelli, il vero protagonista di queste amichevoli dopo essere stato lontano dall’azzurro per così tanto tempo: “Sono stato male in questi anni ma pensare al

La Francia ci sovrasta, Sirigu e due legni evitano la goleada

Francia-Italia 3-1, le pagelle: SIRIGU Voto 7+: Il commentatore lo chiama Donnarumma e lui per ripicca esce bene su Dembele al minuto 3 e para su Mbappe al minuto 8, capitolando però sulla ribattuta di Umtiti. Il palo lo salva da tiro di Kante

Arabia Saudita battuta, buon ritorno di Balotelli

DONNARUMMA Voto 6: i Sauditi tirano in porta in modo inversamente proporzionale alla loro produzione di greggio e allora al termine del primo tempo viene obbligato al pagamento del biglietto di tribuna. Para sicuro al minuto 77 e poi al successivo 78 su Al-qualcosa.

Il no dell’Uefa non pregiudicherà il mercato: le opzioni in entrata e uscita

Molte preoccupazioni circondano in questi giorni i tifosi del Milan, dopo che l’Uefa ha rigettato la richiesta di settlement agreement da parte di Fassone. Un rifiuto che di certo lascia tanti interrogativi, soprattutto circa la legittimità di accentrare la propria analisi su Yonghong Li

Milan, in 11 finali di Champions 22 gol segnati e 11 subiti

In un periodo storico in cui nessuna squadra del nostro paese riesce più a vincere la Champions League, è bene ricordare il bilancio della squadra italiana più vincente d’Europa, nelle sue tante finali di Coppa dei Campioni/Champions League. Ne vale assolutamente la pena perchè è

Milan, le pagelle finali stagione 2017-2018

DIFESA Media voto complessiva 6,06. Preso atto della fugace apparizione di Conti, subito fatto fuori dalla sfortuna, e che attendiamo quale nuovo acquisto della prossima stagione, rileviamo l’ottima media di Zapata (6,33), in possesso di grandi potenzialità ma cui evidentemente fanno difetto la convinzione

Fiorentina travolta da Calha e Cutro, le pagelle del Milan

DONNARUMMA Voto 6: dopo un tempo trascorso da spettatore aggiunto quale novello Nanni Moretti (mi si nota di più se resto o se me ne vado?) al minuto 52 para su Simeone. Gioca più con i piedi che con le mani. Gli abbracci finali

Suso out, spazio a Cutrone. Quanti italiani in campo in Milan-Fiorentina!

Potrebbe essere l’ultima partita di Donnarumma e Kalinic con la maglia del Milan, ma anche di altri giocatori. Non l’ultima di Suso, che sarà assente per infortunio e dunque la sua ultima gara potrebbe perfino averla già giocata. Una sfida con tanti italiani in

Fabbri arbitro di Milan-Fiorentina: con lui i viola non hanno mai perso

Diamo un’occhiata al fischietto designato per l’importante e delicato match dell’ultima giornata di campionato che vedrà sfidarsi a Milano il Diavolo e la Viola. Il nome è quello del romagnolo Michael Fabbri, nato l’8 dicembre del 1983, appartenente alla sezione di Ravenna. Ha già diretto il

Donnarumma – Cavani, fronte caldo sull’asse Milano – Parigi

Mentre i ragazzi sul campo cercano di guadagnarsi il sesto posto per evitare i preliminari di luglio, la dirigenza è già al lavoro in vista del mercato estivo. Cessione vicina – Naturalmente gran parte del mercato rossonero sarà condizionato dalle voci su Gigio Donnarumma.

Nel diluvio di Bergamo solo un pareggio, ma poteva andare peggio. Le pagelle dei nostri

Donnarumma 5.5 I buoni interventi non mancano (anche perchè a un certo punto è un tiro al bersaglio), le gravi incertezze neanche, vedi pareggio dei padroni di casa. Non sta diventando un caso. Lo è sempre stato. Abate 5 Avversari più vispi di lui,

Atalanta – Milan primo spareggio per l’Europa

Finale di campionato per nulla tranquillo quello che aspetta il Milan: la brutta sconfitta in finale di Coppa Italia consegna ai rossoneri due pesanti scontri diretti, che potrebbero regalare il sesto posto, i tanti odiati preliminari o addirittura un ottavo posto che significherebbe esclusione

Le pagelle del Milan nel poker bianconero

DONNARUMMA Fino al minuto 60, voto 7+: molto più impegnato del solito risponde sempre adeguatamente su Khedira (minuto 2), su cross di Dybala (minuto 21), ancora su Dybala (minuto 32), su Mandzukic (minuto 36), ancora su Dybala (minuto 51), è strepitoso sempre su Dybala

Il primo trofeo dell’era cinese o l’ennesimo del ciclo bianconero?

Un altro trofeo nazionale che si aggiungerà ai tanti già vinti dalla Juve all’interno dei nostri confini, oppure la spunterà a sorpresa il Milan? L’attesa è molta, sugli spalti e fuori.  Sono previsti 65.000 spettatori, per un incasso che si aggirerà intorno ai quattro milioni di euro. Già