Nazionali Archive

Francia – Croazia: vediamo chi brinda in Coppa

Francia – Croazia: la finale di Davide contro Golia. La storia del pastorello Davide che, armato di una semplice fionda, uccide Golia, il temibile gigante dei Filistei in guerra con il popolo di Israele. E’ uno degli episodi più famosi della Bibbia. Simbolo della

La mutazione genetica dell’Inghilterra. Occhio che stavolta i figli di Albione fanno sul serio

Nella sera in cui Kane quasi si nasconde e gioca solo per la squadra, brillano nell’Inghilterra del nuovo corso i giovani figli di Albione: Sterling, Alli, Lingard, Pickford. I bianchi vanno avanti superando la Svezia e approdano in semifinale dove troveranno la Croazia forse

Brasile out, ora il Belgio ha l’occasione della vita

Disastro del calcio Sudamericano. Dopo l’eliminazione dell’Uruguay, è la volta del Belgio che si qualifica per le semifinali del Mondiale in Russia battendo una delle peggiori Selecao della storia. De Bruyne ed un autogol di Fernandinho regalano alla squadra di mister Martinez un traguardo

La Colombia cade sul filo dei rigori, Kane e compagni ai quarti

Caffè amarissimo per la Colombia che, dopo tre rigori su cinque, era sopra di uno per effetto della parata di Ospina su Henderson ed aveva un piede e mezzo nei quarti di finale. Bastava segnare, solo segnare, a quel punto. Semplice a dirsi un

Il Giappone esce a testa alta, ai quarti sarà Belgio-Brasile

Il Belgio vince con il Giappone in virtù della sua maggiore potenza e classe. Più centimetri e chilogrammi ma il Giappone ha sfruttato gli errori dei belgi con grande lucidità, velocità e coraggio. La partita è stata bella, soprattutto per merito dei giapponesi a

I geni del grande Peter non bastano: la Croazia va avanti

Nella giornata dei calci di rigore passa la Croazia ai danni della Danimarca. Eppure non sembrava dovesse finire così. Infatti dopo 4 minuti le squadre erano in parità: a M. Jorgensen aveva risposto Mandzukic. Due gol abbastanza simili, segnati dall’interno dell’area di rigore, sotto

Poco Messi, troppo Mbappè: Francia-Argentina 4-3

Inizia col botto la fase ad eliminazione diretta dei Mondiali. La Francia passa ai quarti dopo un sonoro ed appassionante 4 a 3 sull’Argentina dell’inguardabile Sanpaoli, certificandone il fallimento tecnico e tattico. Il tatuatissimo C.T. della Seleccion, infatti, si gioca il passaggio ai quarti

Colombia – Senegal: i Gialli eliminano i Neri per aver preso meno gialli

Colombia – Senegal 1-0 Al termine di un incontro bloccato e molto tattico, tra due squadre che si sono equivalse, passa la Colombia grazie ad una zuccata del suo difensore Yerri Mina. Recrimina giustamente il Senegal per un’azione che poteva essere decisiva ai fini

Che peccato non esserci

Che peccato non esserci” è il titolo di questo articolo, ma è anche il mio pensiero, come credo sia la riflessione che tanti italiani hanno fatto vedendo questi mondiali di Russia. Considerando i risultati che si stanno avendo in numerose partite e l’incredibile fatica

L’orologio Svizzero ferma la deludente Selecao

Brutto esordio di Sua maestà il Brasile a Mosca contro la tignosa Svizzera di Petkovic che imbriglia la classe degli avanti di Tite, recupera lo svantaggio inziale e guadagna un punto prezioso rilanciando la sua candidatura alla vittoria del girone. Si comincia. Il Brasile

Ronaldo contro tutti: Portogallo-Spagna 3 a 3

Bella doveva essere e bella è stata. Appassionante doveva essere e appassionante è stata. Finisce 3 a 3 a Sochi, in Crimea, tra Portogallo e Spagna, una partita che da sola vale almeno un quarto di finale di un Mondiale. C’è curiosità per vedere

L’incubo peggiore

Alle ore 23.40 del 6 giugno 2018, l’ANSA batte una notizia clamorosa. La Colombia è fuori dal Mondiale! Gli organi di stampa di ogni Nazione si attivano per cercare conferme o smentite. A seguito dei primi approfondimenti svolti, emerge un quadro a dir poco

Italia – Olanda: pareggio fra due squadre in simili difficoltà. Le pagelle degli azzurri

PERIN Voto 7,5: dopo un’uscita iniziale trascorre un primo tempo sonnacchioso. Comincia a scaldarsi le mani parando al minuto 64 su colpo di testa di Depay, poi al minuto 70 fa il miracolo su Blind, al minuto 80 para ancora su Berghuis. Lui ce

Italia – Olanda, Mancini: “Stiamo costruendo, in futuro più forti”

Stasera all’Allianz Stadium andrà in scena la terza amichevole della nuova Nazionale targata Mancini. Ancora riflettori puntati su Mario Balotelli, il vero protagonista di queste amichevoli dopo essere stato lontano dall’azzurro per così tanto tempo: “Sono stato male in questi anni ma pensare al

La Francia ci sovrasta, Sirigu e due legni evitano la goleada

Francia-Italia 3-1, le pagelle: SIRIGU Voto 7+: Il commentatore lo chiama Donnarumma e lui per ripicca esce bene su Dembele al minuto 3 e para su Mbappe al minuto 8, capitolando però sulla ribattuta di Umtiti. Il palo lo salva da tiro di Kante

Arabia Saudita battuta, buon ritorno di Balotelli

DONNARUMMA Voto 6: i Sauditi tirano in porta in modo inversamente proporzionale alla loro produzione di greggio e allora al termine del primo tempo viene obbligato al pagamento del biglietto di tribuna. Para sicuro al minuto 77 e poi al successivo 78 su Al-qualcosa.

1-1 a Wembley: Immobile e Candreva fra i peggiori. Le pagelle degli azzurri

DONNARUMMA Voto 6: incolpevole sul gol di Vardy, sul quale era intervenuto appena due minuti prima. Para sicuro su Oxlade-Chamberlain al minuto 56 e poi su Sterling al minuto 61. Per il resto si gira a rimirare gli spalti pieni di Wembley con lo

Inghilterra – Italia: Di Biagio si gioca le ultime carte per la riconferma

Nessuna rivoluzione stasera per Gigi Di Biagio, sulla carta alla sua ultima gara da ct, nonostante la sconfitta contro l’Argentina di qualche giorno fa. Anche lui attenderà quindi il responso della Federcalcio di fine maggio, quando sarà svelato il nome del nuovo ct. Poche

L’Argentina scherza (con) l’Italia: a Manchester finisce 0-2

Difficile immaginare un risultato differente da quello che è stato. L’Argentina orfana di Dybala ed Icardi (neppure convocati), Messi ed Aguero (lasciati a riposo) ha battuto senza troppa sofferenza, e senza entusiasmare, un’Italia incompiuta. Risulta evidente la tattica iniziale del c.t. azzurro Di Biagio: fare

Argentina – Italia, le pagelle degli Azzurri

Buffon 6: Senza colpe sui due gol subiti, evita un passivo peggiore salvando in un paio di occasioni. Florenzi 5: Purtroppo deve fronteggiare un pessimo cliente come Di Maria, e lui va spesso in difficoltà su quella fascia. (Dal 60’ Zappacosta 5: Non meglio

Argentina-Italia: lacrime da ingoiare

Amichevole Argentina-Italia. Già il fatto che si giochi a Manchester un pò trasmette indifferenza da parte del suolo italiano nei confronti di una partita che non vale nulla. Comunque era in programma, l’Argentina si deve preparare al Mondiale, perciò facciamole il favore di allenarla

Il cammino dell’Italia nella Nations League, ma a cosa serve questa competizione?

Effettuati i sorteggi della Nations League, il nuovo torneo dell’UEFA che riguarda le nazionali, e avrà inizio il prossimo settembre, praticamente dopo i Mondiali in Russia. Quattro i gruppi della Divisione A (equivalente ad una sorta di Serie A), ognuno da tre squadre, così

Sorteggio Russia 2018: gli 8 gruppi

E così, in questo inizio di dicembre, il sorteggio Mondiale si è svolto, alla faccia degli assenti. Fra questi, l’Italia. Particolarmente interessante il responso dell’urna di Mosca. Alcuni gruppi saranno super equilbrati. Vediamo dunque come sono venuti fuori i gironi:        

L’Italia come il Milan: un flop

Una squadra senza un modulo preciso, priva di un gioco ragionato e con interpreti fuori ruolo che si affidano ad un possesso palla lento e compassato, troppo spesso gestito dai centrali di difesa. No, non stiamo parlando del Milan targato Montella bensì della Nazionale