L’opinione Archive

Fassone e Mirabelli, la vera coppia d’attacco di questo Milan

Più che giuste le analisi che detrattori e tifosi di squadre avversarie stanno, in questo periodo, buttando giù attraverso i social nei confronti del nuovo Milan: mercato sontuoso ma comunque da vedere sul campo, gli scudetti d’estate servono a poco, spendere non significa vincere

Patrick Cutrone: perchè non puntare su di lui?

Dopo il figurone del giovane attaccante classe ’98 con il Bayern (doppietta), è lecito porsi una domanda: visto che abbiamo un talento così prezioso in casa, perchè non cercare noi stessi di valorizzarlo (esattamente come accade con Donnarumma)? Patrick Cutrone non avrà forse un

A carte scoperte: il governo cinese dietro il Milan

Senza alcun dubbio possiamo ormai dire che uno dei punti importanti del nuovo Milan targato Yonghong Li è la collaborazione col governo cinese. Una collaborazione che di certo può rassicurare i tanti tifosi impauriti per un futuro rossonero non certo chiaro e trasparente, alla

Bad boys

Pare che Max Mirabelli sia entrato nella sede del Torino con un mezzo d’assalto anfibio cingolato, puntando il cannone sulla faccia di Cairo e urlandogli contro: “Voglio Belotti!” Praticamente lo stesso aveva fatto con Percassi, quando il suo oggetto dei desideri era Conti. Prove di

Milan e Inter, mercati opposti

E’ innegabile che la campagna acquisti del Milan stia stupendo tifosi e non solo. Dopo anni di carestia sembra davvero essere tornata l’opulenza, l’abbondanza che dovrà saziare anche il nostro appetito di successi, visto che, anche in questo ambito, Supercoppa dello scorso anno a

Ma non era un mercato da squadra di Playstation?

Nel mio precedente articolo ho cercato di dimostrare quanto alcune considerazioni, fatte nello specifico da un noto giornalista come Cristiano Ruiu, fossero errate, irriconoscenti, ingenerose, o quantomeno premature, nei confronti della nuova dirigenza. Tralascio la vicenda Donnarumma, di cui si può dire e ridire

Cristiano Ruiu, nostalgico di un passato… ormai trapassato

Ultimamente mi è capitato di leggere numerosi articoli di giornalisti o tifosi rossoneri che scrivono su diversi siti o blog online. Così, click dopo click, sono arrivato sul sito calciomercato.com, dove ho potuto leggere pezzi di Cristiano Ruiu, noto giornalista e tifoso rossonero che

Interisti sul chi va là, aspettano la pioggia ma soffrono la siccità

Che non si dica che parliamo solo di Milan. Oggi infatti diamo uno sguardo a cosa (non) combinano i cugini nerazzurri. Basta scorrere velocemente i social per accorgersi che la situazione, almeno per quanto riguarda gli umori, non è delle migliori. Malgrado la fiducia

Grazie Gigio per le emozioni che mi stai dando

Voglio dirlo. La vicenda Donnarumma mi ha messo una tristezza.. Come una nube è piombata sull’estate, oscurandola. E quello che sta accadendo in questi giorni, lui che vola a Ibiza anzichè sostenere gli esami di maturità (li farà poi da privatista…), buona parte del

Conti in arrivo… ma i conti non tornano.

Conti potrebbe essere il sesto acquisto della frenetica estate targata Fassone e Mirabelli. Dopo l’ufficialità di Calhanoglu (mentre scrivo mancano poche ore per l’ufficialità) anche il giovane calciatore ex Atalanta sosterrà le visite mediche per poi diventare formalmente rossonero. Ciò che adesso balza all’occhio

4-3-3 o 4-3-1-2? Non solo questioni di numeri

La spumeggiante campagna acquisti che il duo Fassone – Mirabelli sta portando avanti in queste settimane sta galvanizzando noi tifosi facendoci sperare in un ritorno importante nell’Europa che conta. Anche perché, considerando gli ingenti investimenti che la società sta compiendo in questa sessione di

Guadagnini, Facebook, Milan Tv: una nuova comunicazione per il nuovo Milan

Che il nuovo Milan avesse cambiato pelle rispetto alla vecchia gestione lo si è potuto capire in particolar modo dall’attuale campagna acquisti, che nel giro di poche settimane ha portato a Milanello già cinque acquisti, per la cifra di circa 100 milioni. Ma le

Donnarumma, è una storia un po’ complicata, è una storia sbagliata

... è una storia da carabinieri, è una storia per parrucchieri, è una storia un po’ sputtanata, è una storia sbagliata …  Sono parole di Fabrizio De Andrè in memoria dell’assassinio di Pier Paolo Pasolini.  Nel caso Donnarumma non c’è né un assassinio, per

Un centrocampo dai mille interrogativi

Con l’affare Biglia che si complica, il centrocampo del Milan rimane, ad oggi, il reparto che pone i maggiori interrogativi per la prossima stagione. Infatti, sappiamo bene che la mediana è stato spesso il punto debole delle ultime stagioni e, ad ora, il solo

Donnarumma-Conti casi simili ? Ma anche no !

Dopo il caos relativo al mancato rinnovo di Donnarumma con il Milan e la trattativa tribolata per portare Conti in maglia rossonera, sono in molti, tra giornalisti (o presunti tali) e tifosi, ad accomunare le due questioni, sottolineandone la somiglianza. In breve quel che

Cosa rimarrà di questi tre reparti? Forse solo il ricordo dei migliori e dei peggiori

Un capitolo si è chiuso e un altro sta per aprirsi. Gli eventi di mercato ci proiettano verso la prossima stagione, che sembra essere piena di buoni auspici. Ma prima di tuffarci dentro una nuova avventura, diamo un’ultima occhiata ai migliori e ai peggiori

Baci ai quattro venti, reazioni e reagenti

La vicenda (per la verità ancora lontana dall’essere risolta) di Donnarumma, del suo contratto e di quanto ancora gli sta ruotando incontro, dimostra, casomai ce ne fosse bisogno, come il mondo del calcio venga ancora una volta relegato tra le cose poco importanti e

Alcune considerazioni sulla replica di Fassone a Raiola

La serenità della società – A fronte di un evidente senso di agitazione di Raiola per la questione Donnarumma, dimenatosi tra scuse fantasiose e accuse ridicole in una strana intervista alla stampa, la replica di Fassone è stata quanto mai pulita, concisa e corretta.

Quattro riflessioni sulla conferenza-farsa di Raiola

La polemica con la nuova dirigenza – Una polemica sterile, inutile, se non addirittura comica. Raiola imputa in particolar modo a Mirabelli di aver pressato Donnarumma affinché decidesse il prima possibile sul suo futuro. Un atteggiamento del genere non ci sembra per nulla passibile

99 pugnalate al cuore

Può un giocatore essere in grado di far andare di traverso 100 milioni di euro e 4 ottimi acquisti? La risposta è sì se ti chiami Gigio Donnarumma, se sei stato il più giovane a esordire ed essere poi titolare in serie A, il

Donnarumma: Bandiera? Un venduto come Giuda

Tutti si ricordano di Giuda Iscariota, passato alla storia per aver dato il famoso bacio che tradì Gesù Cristo condannando quest’ultimo alla croce. Fortunatamente quel che stiamo vivendo in queste ore non è nulla di così drammatico perché riguarda semplicemente un giocatore che, dopo

Caso Donnarumma: abbiamo un problema

Giorni decisivi per dirimere la querelle Donnarumma. Nell’incontro tra l’agente mino Raiola e la famiglia del portiere quest’ultimo avrebbe ribadito con fermezza la volontà di restare, senza tuttavia rinunciare alla linea tattica scelta dallo scafato procuratore, che continua a prendere tempo. A questo si

Noi siamo già abbronzatissimi (e l’estate non è ancora cominciata)

Chi ha aspettato il giorno del passaggio di proprietà da Berlusconi a Li Yonghong come vero e proprio “Giorno della Liberazione” (14 Aprile 2017), oggi ha la conferma di non aver atteso invano. Questa nuova società fa le cose sul serio e le fa

Il nuovo attaccante? E se cercassimo nella nouvelle vague europea?

Se cerchiamo il colpo mediatico, ok inseguire i vari Morata, Belotti, Diego Costa e Aubameyang. Raggiungere uno di questi giocatori significherebbe far parlare i giornali, titoli ad effetto, campagne mediatiche, tifosi che si esaltano ancora prima dell’inizio della stagione e tutto quello a cui
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol