milan_coppa_campioni_1963_rocco_maldiniEra il 1962 quando il Benfica vinse la sua ultima Coppa. Guttmann lasciò il club per questioni economiche e pronunciò una frase che non molti presero sul serio: “Da qui a cento anni il Benfica senza di me non vincerà mai più una Coppa”. Da allora la squadra portoghese non ha più vinto in Europa, anzi ha dovuto versare lacrime amare in ben otto finali.

Questo filotto cominciò proprio l’anno successivo, il 1963, a Wembley. Il 22 maggio il Milan fu la prima squadra italiana a vincere la Coppa dei Campioni, in rimonta contro una squadra mostruosa, vincitrice delle ultime due edizioni.

E pensare che le cose si erano anche messe male: il primo tempo era finito sul punteggio di 0 a 1, con in panchina Nereo Rocco che aveva già firmato per il Torino e in tribuna il presidente Rizzoli, ormai deciso a dimettersi. Nel secondo tempo però due grandi gol di Josè Altafini (sempre più capocannoniere del torneo con 14 gol) mettevano al muro una delle più grandi formazioni della storia.

L’immagine di capitan Cesare Maldini che alza il trofeo è ancora oggi una delle più belle istantanee della nostra gloriosa storia rossonera.


Milan – Benfica 2 – 1

Milan: Ghezzi, David, Trebbi, Benitez, Maldini, Trapattoni, Sani, Rivera, Pivatelli, Altafini, Mora. All.: Nereo Rocco.

Benfica: Pereira, Cavem, Machado, Cruz, Fernandes, Coluna, Santana, Eusebio, Augusto, Torres, Simoes. All.: Fernando Riera. 

Reti: 19’ Eusebio; 58’, 70’ Altafini.

Arbitro: Holland (Ing)

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko

Latest posts by Mirko (see all)