fernando.torresFernando Torres, Giampaolo Pazzini e Pablo Armero, ma anche Riccardo Saponara, Marco Van Ginkel, Cristian Zaccardo e M’Baye Niang. Sono questi gli esponenti principali del partito degli scontenti. Dallo spagnolo ex Chelsea, che Inzaghi sembra aver accantonato del tutto dopo una serie di prestazioni negative, all’ex viola Pazzini, che non gioca dall’inizio non si sa più da quale anno, a Zaccardo, per il quale occorre forse parlare non più di anni, ma di secoli. Poi c’è Armero, che per togliere definitivamente ogni dubbio sulla sua utilità, ha pensato bene di farsi espellere nella partita con la Roma. Si tratta di sette film che volgono al termine senza più nessuna speranza di lieto fine. Questi sette giocatori, che non sono pochi, potrebbero dire addìo alla maglia rossonera a gennaio. Volendo essere ottimisti, è davvero difficile che ne restino più di due. Un altro partente, però solo per un mesetto, sarà il giapponese Honda, impegnato nella coppa d’Asia con la sua nazionale. Non si conosce ancora il nome dei (pochi) nuovi acquisti del nuovo anno, ma si vocifera che il sostituto del biondo Keisuke potrebbe essere l’ex Bologna Diamanti, per il quale si profilerebbe un prestito. Vedremo. Nel frattempo, cominciamo ad agitare la mano. Più di qualcuno sta per partire.

Ci trovi anche su Facebook e su Twitter

Nils

Nils

Seguo spesso l'istinto.
Nils

Latest posts by Nils (see all)