Donnarumma 6: Bravo su Misidjan, meno bravo in alcuni disimpegni, ma è un peccato molto veniale.
Abate 5:  Fallaccio (e giallo) in avvio, tiraccio al 15′ , in difficoltà un pò per tutta la partita (dal 59′ Rodriguez 6,5: Entra e subito segna il rigore della sicurezza. Non può volere di più dalla vita).
Bonucci e Romagnoli 6,5: Coppia difensiva sempre più bella, solida e rodata. Zero rischi, gestione tranquilla anche per via degli avversari non eccelsi.
Calabria 5.5 Prestazione abbastanza incolore, ma da uno che si chiama Calabria non si possono pretendere fuochi d’artificio in Bulgaria.
Kessie 6,5: Presenza fisica importantissima in mezzo al campo. Gioca in scioltezza, senza strafare.
Biglia 6,5: Bene nel fermare alcune avanzate bulgare, meno bene in fase di costruzione, ma comunque molto meglio che a inizio stagione.
Bonaventura e Suso 5 Le sorprese negative della serata. Non incidono come potrebbero, con le polveri da sparo forse bagnate dal mar Nero. Poco male, stavolta son bastati i compagni.
Cutrone 7,5: Suo il gol del vantaggio, suo il rigore poi trasformato da Rodriguez. Sempre più Inzaghi e sempre meno in panchina. Del resto solo un pazzo potrebbe toglierlo dai titolari, adesso (dal 65′ André Silva 5,5: Spiace che non riesca a trovare il bandolo della sua matassa. Lo spazio a sua disposizione si è ridotto, probabilmente ciò che più gli manca, al momento, è l’autostima).
Calhanoglu 6.5: Assist per Cutrone e pensiero veloce al servizio della squadra. Nel vivo delle azioni offensive, come richiesto. Non più statico come in autunno, sembra a volte non voler rischiare troppo la giocata personale (dal 74′ Borini 6,5: A quanto pare gli ultimi minuti di gara gli si addicono particolarmente. Arriva un altro gol. Probabilmente è riuscito a ritagliarsi il suo spazio post Montelliano).

All. Gattuso 7: Scelte azzeccate. Continua il periodo positivo della sua squadra, ma nonostante ciò lui sembra incontentabile: “Sono arrabbiato perchè potevamo fare meglio, il risultato è un po’ bugiardo. Nel primo tempo potevamo imbucare e arrivare in seconda battuta, ma andavamo nel traffico. Avendo giocatori veloci loro ci hanno messo in difficoltà. Si poteva sviluppare meglio la manovra. Complimenti ai ragazzi, adesso prepariamoci per il campionato”. Complimenti anche a Rino.

Nils

Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). A volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.

Latest posts by Nils (see all)