Dominio Napoli, le pagelle del Milan

 Diego Lopez 7.5 Il migliore in campo è sempre lui. Para un rigore a Higuain intuendo la direzione del tiro e sventa un altro paio di tentativi del Napoli. Cosa chiedergli di più?

De Sciglio 4 Il presunto erede di Paolo Maldini ne combina una molto grossa dopo neanche un minuto, con un incredibile fallo su Hamsik. Su di lui abbiamo già detto tutto nei mesi scorsi, ci sembra di non dover aggiungere altro.

Paletta e Alex 5.5 Per sessanta minuti fanno quel che possono, difendendo strenuamente insieme a tutti gli altri rossoneri. Poi l’avversario comincia a tirar pugni veri e anche loro ne escono con le ossa rotte.

Bocchetti 5 In difficoltà forse anche più di altri suoi compagni di reparto perchè dalle sue parti c’è gente che ha poca voglia di scherzare. Gli anni di esperienza in Russia non ne fanno un giocatore da Milan. Dal 16’ st Bonera 4.5 Il gol di Hamsik è dovuto al suo rinvio del tutto inopportuno, ma sappiamo che si tratta di una delle specialità di casa Bonera,

Van Ginkel 4 Se il telecronista non lo nominasse più o meno una volta ogni 25 minuti, non ci saremmo nemmeno accorti della sua presenza in campo.

De Jong 5 Messo sotto dal centrocampo del Napoli, ben più tecnico e fisico di lui, cerca di metterci tanta buona volontà, ma in queste partite ciò non può bastare.

Poli 5.5 Fra i pochi a metterci il cuore, ma dalle sue parti c’è Insigne, cliente troppo duro per lui.

Honda 5 Non male come difensore, si sacrifica come avrebbe fatto ogni altro giapponese, ma il suo contributo si rivela assolutamene inutile ai fini del risultato e in avanti è letteralmente assente.

Destro 5.5 Si impagna sbattendo di qua e di là, senza ricevere alcun pallone dai compagni. Esce borbottando qualcosa, ma la sostituzione ci sembrava inevitabile. Dal 12’ st Pazzini 5 Prova a fare ciò che aveva fatto Destro, in parte riuscendoci, ma il Napoli comincia a fare sul serio e lui non la becca praticamente più.

Bonaventura 6 Insieme ad Andrea Poli, fra i pochi ad accettare di combattere con orgoglio nonostante l’evidente superiorità dell’avversario. Si rende anche pericoloso in area napoletana sfiorando il gol e nel complesso si è dimostrato in ripresa rispetto alle sue ultime prestazioni. Dal 40’ st Felicioli S.V

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *