Logo_Coppa_Italia_Tim_Cup_2015_2016_1516Dopo aver percorso una tranquilla autostrada per arrivare in finale con uscite Perugia, Crotone, Sampdoria, Carpi e Alessandria, il Milan è approdato in finale, dove a maggio incontrerà a Roma la super favorita Juventus. Purtroppo da quest’anno arrivare all’ultimo atto della competizione non significa proprio nulla: fino alla stagione scorsa infatti bastava arrivare in finale per garantirsi l’Europa a patto che chi vincesse il trofeo si fosse piazzato tra i primi cinque in campionato.
Le cose ora sono diverse: se la squadra che vince la Coppa Italia si qualifica per la Champions o l’Europa League, allora in Europa non va più la squadra che perde la finale, ma la sesta classificata in Serie A. In definitiva al Milan, per la certezza di tornare a competere in ambito internazionale, servirà alzare il trofeo all’Olimpico oppure piazzarsi al sesto posto in campionato, proprio la posizione che occupa al momento, con sei punti di vantaggio sul Sassuolo e uno in meno dell’Inter.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko