elshaaaMilan – El Shaarawy: una storia ormai finita. Dopo l’esperienza a Milano, con 103 presenze e 27 gol e dopo i sei mesi fallimentari al Monaco, il Faraone ha ritrovato la condizione ottimale con la Roma di Luciano Spalletti, dove è arrivato in prestito lo scorso gennaio, per una cifra pari a 1,4 milioni: un accordo che prevedeva il diritto di acquisizione a titolo definitivo a favore della società giallorossa per la cifra pari a 13 milioni di euro. E la Roma sarebbe favorevole a questo riscatto, tant’è che nei prossimi giorni dovrebbe arrivare l’ufficialità,  El Shaarawy alla Roma e 13 milioni di euro nelle casse del Milan. Anche se la sua permanenza nel club giallorosso non sembrerebbe così sicura, infatti sono molte le squadre della Premier League interessate all’attaccante classe 92. La volontà del Faraone però sembrerebbe quella di restare in Italia, al servizio di Luciano Spalletti. Cinque mesi alla Roma dove ElSha è completamente rinato: 8 gol in 16 presenze e l’ultimo proprio contro il Milan nell’ultima giornata di campionato. La Roma inoltre avrebbe provato a offrire al Milan uno scambio alla pari con Edin Dzeko, tentando così di ottenere ‘gratis’ il suo numero 22. Ma Galliani non ci sta. Vuole i 13 milioni di euro così come accordato durante il mercato invernale. Una somma comoda per alimentare le casse rossonere, soldi da reinvestire nel mercato estivo. Dunque, a pochi giorni dall’ufficialità dell’acquisto del Faraone, anche Dzeko dovrebbe restare alla Roma. 
Alessia

Alessia

Rossonera dal concepimento, vive, da 22 anni, per questi colori. Cresciuta con le magie di Kakà, nonostante le lacrime alla sua volta per Madrid, restano lo sguardo di Sheva sul dischetto e tutta la magica notte di Manchester a farle mancare ancora il fiato. Unico dispiacere: non aver potuto vedere dal vivo il Milan di Sacchi.
Alessia