Se davvero, come sembra, nessuna squadra vuole arrivare sesta, compresa la Fiorentina, il pareggio di Higuain nel derby piemontese è stata una bruttissima mazzata un pò per tutte le squadre coinvolte in questo scansamento. Se la squadra di Mihajlovic avesse battuto la Vecchia Signora, sarebbe praticamente rientrata in gioco per la sesta piazza, che forse ai granata poteva ben interessare. L’Europa League pare ormai diventata l’ideale dimensione di quelle squadre che, non potendo lottare per vincere cose importanti, possono però crescere a livello internazionale vincendo una coppa che dà comunque prestigio, gloria e fama. Ci si fa così conoscere in Europa, nella speranza che ciò serva a far crescere ancor di più il club. Vedi il Siviglia plurivittorioso in questa competizione. Il Torino, del resto, ha una storia importante e può già vantare ottime annate nella vecchia Coppa Uefa. Di certo i suoi tifosi sarebbero felici di rivedere la loro squadra protagonista fuori dai confini nazionali. Purtroppo per Belotti e compagni non è più possibile fare questo discorso perchè a tre giornate dal termine, dovrebbero riuscire a battere anche il Napoli e contemporaneamente tutte le altre dovrebbero continuare a frenare. I numeri non aiutano questa eventualità, rendendola pressochè impossibile.

E allora una delle tre deve rassegnarsi. Cosa  che forse è più semplice di quel che si pensi: basterebbe far fare la preparazione anticipata solo a una quindicina di giocatori, magari alla squadra Primavera più qualcuno, appena tre-quattro giocatori che in Cina possono benissimo non andare, e la cosa è fatta. Non si attua tutto ciò solo per non dare l’impressione di… Per far finta di avere rispetto e considerazione di chi organizza una competizione che non per tutti è allettante. Per non far sembrare che il club tiene assai più ai soldi che alla gloria generata da una vittoria. Ma non sarebbe più onesto, e meno ipocrita, partecipare a questa coppa con ragazzi entusiasti, pieni di motivazioni e certamente molto vogliosi di giocarla? Non so se il regolamento lo consente e non me ne frega niente. Penso però che un escamotage si potrebbe probabilmente trovare, volendo: tipo far passare temporaneamente in prima squadra buona parte della Primavera. Ogni club a inizio stagione rende sempre noti i propri obiettivi. Dichiarare che l’Europa League non rientra fra questi non è certo uno scandalo. E non farvi partecipare la squadra titolare nemmeno.

Nils

Nils

Da bambino mi piaceva disegnare. A volte penso sia stato un peccato non aver affinato quell'inclinazione. In realtà mi sono sempre piaciute molte cose, forse per questo sono diventato un pò disordinato. A volte sono andato al cinema da solo. Ti sembra strano? Ti assicuro che mi divertivo molto. Adesso che nella mia vita c'è una donna non ci vado nemmeno in compagnia.
Nils

Latest posts by Nils (see all)