Più che giuste le analisi che detrattori e tifosi di squadre avversarie stanno, in questo periodo, buttando giù attraverso i social nei confronti del nuovo Milan: mercato sontuoso ma comunque da vedere sul campo, gli scudetti d’estate servono a poco, spendere non significa vincere e tante considerazioni del genere. Al di là dell’obiettività (discutibile) di chi proferisce tali giudizi, come detto, in effetti sono obiezioni più che valide, ma per ora noi tifosi rossoneri ci teniamo strette due cose: una rosa nettamente migliorata e un entusiasmo che mai negli ultimi cinque anni si è respirato nell’ambiente Milan. Un grazie quindi va alla nuova proprietà ma soprattutto a Fassone e Mirabelli, veri protagonisti di questa bella estate milanista.

Trasparenza e “schiena dritta” – Un modo tutto nuovo di comunicare e di far sentire protagonisti anche i tifosi: questo è stato il diktat principale dei nuovi ad e ds. La diretta Facebook del rinnovo di Montella e di ogni firma sul contratto da parte dei nuovi acquisti ne è l’esempio eclatante (ormai è tendenza l’hashtag #passiamoallecoseformali), così come il parlare apertamente degli obiettivi di mercato senza nascondere nulla a chi attende da casa con ansia notizie confortanti. In tal senso chiare le parole di Mirabelli in una recente intervista alla Gazzetta: “L’impegno è essere trasparenti coi tifosi. Sui social e non solo spieghiamo loro chiaramente come ci muoviamo e in quale direzione. Facciamo tutto alla luce del sole, a partire dalla sede delle trattative di mercato: a casa nostra, Casa Milan. Noi non andiamo a nasconderci negli alberghi o nei ristoranti per trattare un giocatore, non abbiamo segreti. Poi può anche andare male, ma io ho imparato che anche da una sconfitta puoi uscire vincitore, se hai tenuto la schiena dritta. E tenere la schiena dritta è un altro impegno preciso nei confronti di chi ci sostiene”.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko