Carlo-AncelottiOggi vogliamo ricordare una partita giocata dai nostri all’Artemio Franchi. Una vittoria sì, ma un match che ricordiamo più che altro per la chiusura di un ciclo epico, di un grande Milan scomparso, che non abbiamo più rivisto, a distanza di quasi sei anni.

In quel caldo umido di maggio arrivò una vittoria che aveva già in bocca il sapore della nostalgia, che ci consegnò l’obiettivo minimo stagionale, l’accesso alla Champions League (oggi come oggi sarebbe un traguardo epico). Quella vittoria segnò l’addio di Carletto Ancelotti, di Capitan Maldini e di Ricky Kakà: tre mostri sacri che davvero segnarono un’epoca con le loro imprese. E fu proprio Kakà a marcare il primo gol con un guizzo in area. A chiudere i conti ci pensa poco più tardi Pato con un tocco sotto rete.

Immediatamente dopo la partita viene ufficializzato il passaggio di Leonardo da dirigente ad allenatore, dando inizio ad un’epoca di oscurità che ancora non ha avuto fine. Il grande mister invece chiude la sua esperienza milanista dopo 8 stagioni, condite da due Champions League, 2 Supercoppe Europee, un Mondiale per Club, 1 Coppa Italia e 1 Supercoppa Italiana. Sarebbe inutile elencare i trofei che invece ha portato con sé il Capitano, per lui parlano le 25 stagioni in rossonero. Kakà dal conto suo l’abbiamo rivisto indossare di nuovo i nostri colori lo scorso anno. Tutt’altra storia, tutt’altro giocatore. Di lui meglio ricordare il Pallone d’Oro e le meraviglie che hanno ipnotizzato i campi di tutt’Europa.

Fiorentina – Milan 0 – 2

Fiorentina: Frey; Comotto, Gamberini, Zauri, Pasqual (Kuzmanovic dal 25’ s.t.); Donadel, Montolivo; Semioli, Jovetic (Jorgensen dal 20’ s.t.), Vargas (Gobbi dal 20’ s.t.); Gilardino. All. Prandelli.

Milan: Dida; Zambrotta, Maldini, Favalli (Nesta dal 31’ s.t.), Jankulovski; Beckham (Gattuso dal 36’ s.t.), Pirlo, Flamini; Kakà, Seedorf; Inzaghi (Pato dal 24’ s.t.). All. Ancelotti.

Reti: 10’ Kakà, 76’ Pato

Arbitro: Rizzoli di Bologna

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko
Cheap Sex Web Cam