Donnarumma 7: Giornata particolare per lui che festeggia le 100 presenze con il Milan, e lo fa nel migliore dei modi: salva il risultato in almeno tre occasioni. Decisivo.

Calabria 6: Disputa una gara onesta, mettendoci tanto impegno e cercando di combinare qualcosa anche in fase offensiva.

Bonucci 5: Brutta giornata per il capitano rossonero, protagonista in negativo nel gol di Simeone, e colpevole di uno svarione nel primo tempo che poteva costare caro.

Romagnoli 5,5: Non una partita eccelsa quella dell’ex sampdoriano. Ci stava probabilmente un rosso nel fallo ai danni di Simeone, e sul gol anche lui, insieme a Bonucci, si trova in ritardo.

Rodriguez 5,5: In questa occasione è mancato il suo solito apporto alla fase offensiva con cross e accelerazioni. Bloccato in difesa, veste i panni di terzo marcatore.

Kessie 5: La prestazione dell’ivoriano anche stavolta è caratterizzata da tanti palloni e tempi di gioco persi. Per di più spreca una buona occasione arrivando in ritardo in area. (Dal 91’ Locatelli s.v.: Solo pochi scampoli di match).

Montolivo 6,5: Buona prova per l’ex di turno. Ottimo in fase di interdizione fungendo da schermo davanti alla difesa, anche se si rende poco utile nelle azioni offensive.

Bonaventura 5,5: Oggi al Milan è mancata soprattutto la sua verve. Probabilmente affaticato dalla battaglia del derby, non riesce mai ad accelerare né a saltare l’uomo. (Dal 72’ Andrè Silva 5,5: Leggermente meglio rispetto alle scorse prove evanescenti. Impegna Sportiello in un’occasione ma è ancora troppo poco).

Suso 6: Non è brillante come sempre, e spesso si intestardisce nella giocata personale. Ma dai suoi piedi nasce il prezioso pareggio di Calhanoglu.

Cutrone 5: Male, completamente isolato tra le maglie viola. Protagonista nel derby, non possiamo sperare che sia sempre lui il salvatore della patria.

Borini 5: Brutta partita, forse il peggiore in campo. Stavolta non si è vista nemmeno la sua capacità di abnegazione con cui spesso sopperisce i limiti tecnici. Impalpabile. (Dal 53’ Calhanoglu 6,5: Sembra sia il giocatore a cui stia giovando di più la cura Gattuso. In netta fase di miglioramento, oggi mostra senso del gol davanti Sportiello).

Gattuso 6,5: Per la prima volta in stagione il Milan recupera da uno svantaggio. Ringhio con tanta fatica pare stia costruendo una squadra vera, compatta e con voglia di lottare. Bene la decisione di puntare su Calha nella ripresa.

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it