Fiorentina – Milan: le pagelle dei rossoneri

 Abbiati 6: La Fiorentina non tira una volta nello specchio della porta, e lui entra nel tabellino solo per un’ammonizione per perdita di tempo.

Bonera 6,5: Costretto a fare il terzino per emergenza, non è Beckenbauer, ma è sempre il solito guerriero che battaglia per ogni pallone.

Rami 6: Stasera non deve fare gli staordinari e si fa notare solo per la normale amministrazione, anche se risulta sempre prezioso al centro della difesa. Da riscattare.

Mexes 6: Sembra essere migliorato tantissimo rispetto a qualche giornata fa, quasi sempre puntuale, si fa notare anche per il gol. Stavolta lo promuoviamo.

Constant 5,5: Pochissimi i passaggi riusciti, non darebbe sicurezza ad un suo compagno di reparto nemmeno se fosse Baresi in persona.

De Jong 7: In serata di grazia il nostro King Kong: annulla Borja Valero e riesce ad impostare bene numerose azioni.

Muntari 6,5: Ottima partita quella del ghanese, perfetto in fase di interdizione e sfiora anche la marcatura.

Honda 6: Inizio disastroso, poi pian piano si riprende e riesce a dialogare molto bene con i compagni di reparto, coprendo anche molto bene su Cuadrado. Siamo curiosi di rivederlo il prossimo anno con una preparazione diversa.

Kakà 6: Corre davvero tantissimo, per il suo Milan non si risparmia neanche un po’. La corsa e gli anni però si pagano in termini di lucidità dalla trequarti in su.

Taarabt 6,5: Sarà solo un caso, ma quando il trequartista marocchino è in campo, abbiamo sempre sfoderato ottime prestazioni (esclusa la trasferta di Madrid). Salta quasi sempre l’uomo e va vicino al gol varie volte. (Dal 79’ Birsa s.v.: gioca pochi minuti e si fa vedere pochissime volte. Ingiudicabile).

Balotelli 6,5: Il merito della vittoria è in gran parte sua propiziando il gol di Mexes e realizzando una stupenda punizione nella ripresa. Ottime giocate e utile anche in copertura. Quando ha voglia di giocare può fare la differenza (Dall’88’ Zaccardo s.v.: Entra per far respirare Mario).

Seedorf 7: Una gara preparata molto bene dal nostro tecnico sulla graticola. Propone una squadra molto corta con centrocampo viola annullato. Stavolta è promosso a pieni voti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *