A Firenze per vedere se è tutto vero, per avere la conferma che la meritata vittoria di coppa con l’Inter può realmente essere l’inizio di una resurrezione troppe volte intravista, ma mai concretizzatasi veramente. Gattuso, il nuovo condottiero, cercherà di dar fiducia agli uomini che si sono meritati la semifinale della coppa nazionale, con la novità rappresentata dal turco Calhanoglu dal primo minuto. Il centrocampista offensivo dovrebbe prendere il posto di Borini, a sinistra. Altra novità potrebbe essere Cutrone al posto di Kalinic, peraltro fisicamente non al meglio; assenti Storari e per problemi fisici; Gigio ieri si è allenato e potrebbe riprendere il suo posto fra i pali.

Fronte viola: dopo la sconfitta di coppa Italia con la Lazio, Pioli è incerto se affidarsi al 3-5-2 oppure tornare al 4-3-3. In questo ultimo caso, Chiesa e Thereau supporterebbero Simeone in attacco. La Fiorentina è una manciata di punti davanti al Milan in classifica e non gradirà certo essere superata proprio in casa, in un campionato già fin troppo avaro di ambizioni per entrambe le squadre.

Le probabili formazioni della sfida:

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Thereau.
MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Montolivo; Suso, Calhanoglu, Bonaventura; Cutrone.

Nils

Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). A volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.
skip109-nils@yahoo.it