baccacarlosIn questo Milan che torna a far sognare i tifosi rossoneri, non può passare inosservato il momento negativo di Carlos Bacca: “El peluca” sembra sempre più distante dalla forma perfetta non timbrando il cartellino da 6 partite di campionato. In campo l’atteggiamento è diametralmente opposto a quello di Lapadula: il colombiano appare svogliato, con una scarsa propensione a giocare per la squadra e con la squadra. Lontano parente del bomber ammirato a Siviglia, non è passata inosservata una “visita” ai suoi vecchi compagni spagnoli, tanto per aizzare ancora di più voci di mercato.

Mati Fernandez: a dire la verità è difficile giudicarlo, ha giocato davvero pochissimi minuti, e diciamo anche che la jella lo perseguita. Potrebbe forse regalare un po’ più di qualità al centrocampo rossonero, ma si è visto di più in infermeria che sui campi da gioco.

De Sciglio: Mattia continua a non convincere del tutto, sempre molto timido il suo atteggiamento e si prende delle distrazioni di troppo che rischiano di far capitolare l’intera difesa rossonera. Dovrà dare molto di più per aiutare i compagni nella rincorsa all’Europa che conta.

Società: può sembrare strana questa citazione, fino a questo momento non si fa che parlare bene dei giovani del Milan e dei tanti italiani in squadra, ma la faccenda “closing” si riveste ogni giorno di un particolare nuovo, come nelle migliori soap opera. I tifosi hanno bisogno di chiarezza su un argomento cosi delicato come la dirigenza. Il Milan per tornare grande ha bisogno di nuovi investimenti, non di perdere tempo. E siamo già a novembre 2016.

PM

PM

Prendere delle scelte è sempre difficile, Scegliere te è stato semplice...Forza Milan!
PM