Non che le vittorie contro Cagliari e Crotone siano state il riflesso di un gioco spumeggiante o di una crisi ormai alle spalle, tuttavia è innegabile che ora a Milanello si respira un’aria molto più serena, grazie ad un lavoro, quello di Gattuso, che col tempo sta portando i primi risultati. 6 punti nelle ultime due partite e solo un gol preso. Niente di agevole, anzi, ma sarebbe impossibile avere adesso la strada in discesa dopo le enormi difficoltà di inizio stagione.

Carattere e compattezza – Come detto, nelle ultime uscite non abbiamo certo visto un Milan perfetto, solido e divertente, ma comunque una squadra che finalmente mostra carattere e compattezza. Se nei mesi precedenti i rossoneri non erano riusciti ancora a ribaltare uno vantaggio, sinonimo di paura e mancanza di personalità, a Cagliari è arrivata la prima rimonta, condita dalla capacità di saper soffrire e far fronte agli attacchi dei sardi.

Singoli in crescita – La mano di Gattuso sembra esserci stata non solo a livello di squadra, ma anche per ciò che concerne la crescita dei singoli. Innegabile il miglioramento di Calhanoglu, che ormai occupa un posto fisso nel tridente d’attacco, ma non possiamo nemmeno dimenticare le ultime buone prestazioni di Biglia, che pare abbia superato i problemi fisici. Come lo stesso Gattuso ha ammesso, ora bisogna invece recuperare Andrè Silva, apparso ancora acerbo ma con un evidente talento.

Futuro – Inevitabile che il sogno di mister Gattuso sia quello di rimanere in sella alla sua squadra del cuore anche il prossimo anno. Se dopo l’esonero di Montella, il calabrese rappresentava solo una figura di traghettatore, ora, come riporta la Gazzetta dello Sport, le possibilità di vederlo in rossonero anche il prossimo anno sono molto alte. Possibile che Ringhio ripercorra lo stesso percorso di Conte, un altro ex centrocampista che diede inizio al ciclo Juve.

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it