trump-berlusconiC’è chi sostiene che il trionfo di Donald Trump alle elezioni a stelle e strisce sia un evento, nel bene o nel male, rivoluzionario. Di certo si può dire che non ha lasciato indifferente proprio nessuno. Neanche il presidente del Milan Silvio , il quale ha inviato i propri auguri al nuovo leader americano. Berlusconi, che un tempo definì il tycoon «un incrocio tra Grillo e Salvini», ha detto di essere “convinto che Trump potrà garantire con autorevolezza ed equilibrio il difficile ruolo degli Stati Uniti come paese-guida del mondo libero”. Due personaggi tutto sommato piuttosto simili, Donald e Silvio: non è un caso che in uno dei tanti talk show americani dedicati alle elezioni USA, qualcuno abbia voluto paragonare Trump proprio a Berlusconi. Le somiglianze, in effetti, si sprecano, a partire dal fatto che entrambi sono degli imprenditori. Vogliamo poi parlare di donne?

Nils

Nils

Da bambino mi piaceva disegnare. A volte penso sia stato un peccato non aver affinato quell'inclinazione. In realtà mi sono sempre piaciute molte cose, forse per questo sono diventato un pò disordinato. A volte sono andato al cinema da solo. Ti sembra strano? Ti assicuro che mi divertivo molto. Adesso che nella mia vita c'è una donna non ci vado nemmeno in compagnia.
Nils