Il flop storico kluivertdi cui parliamo oggi è Patrick Kluivert, attaccante olandese nato nel 1976. Fu acquistato dal Milan nell’estate del ’97, dopo alcune ottime stagioni disputate con la maglia dell’Ajax, nel cui vivaio era cresciuto e dove aveva esordito in prima squadra a soli 18 anni. Su di lui una montagna di grandissime attese da parte di tifosi e addetti ai lavori. Tutte deluse. La sua stagione, infatti, si concluse con solo 6 reti segnate in 27 partite di campionato. Il Milan terminò quel torneo in maniera disastrosa, al decimo posto. Il contributo di Patrick fu troppo inferiore alle attese e l’estate dopo l’olandese se ne andò in Spagna, a Barcellona, dove restò per cinque stagioni segnando molti più gol di quanti non ne avesse fatti nel Milan. Dopo l’esperienza blaugrana, Kluivert giocò ancora con la maglia di Newcastle, Valencia e PSV, prima di concludere la sua carriera nel Lille, in Francia. Il suo momento magico fu l’Europeo del 2000, di cui fu il capocannoniere: 5 reti, a pari merito con Milosevic. Terminata la carriera da giocatore, Patrick intraprese la stessa strada che intrapendono molti suoi colleghi, diventando allenatore in seconda del club australiano del Brisbane Roar, poi ancora vice nel Nec Nijmegen e poi allenatore dello Jong Twente, in Olanda. Nel 2012 entrò a far parte dello staff di Louis Van Gaal, di cui divenne il vice in nazionale. Una forte passione per la parola vice, che non sappiamo ancora dove lo porterà ad arrivare.

Latest posts by Giuseppe A. Passeri (see all)

Cheap Sex Web Cam