bonaventura.baccaDonnarumma 6: Un pomeriggio di ordinaria amministrazione per il giovane talento rossonero. La prima parata arriva solo al 91’. Nulla può sul fortunoso gol dell’ex Cerci. Spettatore non pagante.

De Sciglio 6,5: Finalmente una buona prestazione del terzino rossonero. A destra sembra trovarsi decisamente più a suo agio rispetto alla corsia opposta. Tante le discese e ottima l’intesa con Honda. In crescita.

Alex 6: Il gigante brasiliano gestisce con ordine la difesa e si dimostra sempre sicuro ed affidabile. Puntuale

Romagnoli 6: Risulta quasi sempre vincitore nei duelli con l’esordiente Matavz per tutta la partita. Mezzo punto in meno perché poco reattivo in occasione del gol genoano. Roccia elegante.

Antonelli 7: Una spina nel fianco. Annulla letteralmente Suso e si sovrappone spesso a Jack Bonaventura. Si conferma uno dei più in forma della squadra. Treno.

Honda 7,5: Applausi a scena aperta per il giapponese. Si conquista il corner utile per il gol con un tiro preciso e potente diretto all’incrocio dei pali. Pennella poi il cross sul quale Bacca trasforma e per finire mette la firma sul 2 a 0 con un tiro velenosissimo dai 30 metri. Il migliore.

Bertolacci 6,5: Sembra sempre gli manchi quel guizzo vincente per prendere definitivamente le chiavi del centrocampo rossonero. Buoni spunti e buona interdizione per lunghi tratti del match. In crescita.

Montolivo 6,5: Anche oggi recupera un enorme quantità di palloni e smista da vero regista e leader della mediana milanista. Esce tra gli applausi visibilmente in debito di ossigeno. Preciso. (dall’ 82’ Poli s.v.)

Bonaventura 6: Non è al meglio e si vede. Forse siamo abituati troppo bene con Jack. Una partita senza particolari sussulti per l’ex Atalanta, ma risulta davvero preziosa l’intesa con Antonelli sull’out mancino. Ordinario.

Niang 6: Anche lui non è al meglio ma risulta comunque tutto sommato positiva la sua prestazione. Mette lo zampino sul gol di Bacca e quando mette il fisico risulta difficile portargli via la sfera di gioco. Scompare però per larghi tratti del match, tuttavia in questo momento appare sicuramente la spalla più adatta di Bacca. Discontinuo ma prezioso. (dal 77’ Menez s.v. Bentornato Jeremy)

Bacca 6,5: Un tiro e un gol: questo è Carlos Bacca. Firma l’ennesimo gol a San Siro e contribuisce a tenere in carreggiata il Milan per la rincorsa al terzo posto. Imprescindibile. (dall’87’ Balotelli s.v.)

Mihajlovic 6,5: Il tecnico serbo si dimostra duro nel post-partita. Non vuole che la squadra abbia inutili cali di tensione come è giusto che sia. Le parole alla fine del match avranno probabilmente delle conseguenze nell’utilizzo di alcuni giocatori nelle prossime partite. Capito Mario?

Simone Satra

Simone Satra

Simone, mass-mediologo appassionato di calcio, teatro, cinema e politica. Milanista da sempre per proseguire la tradizione famigliare. Cresciuto a Tele+ e Andriy Shevchenko, ricorda come se fosse ieri capitan Maldini che, durante la notte di Manchester del 28 maggio 2003, alza la prima Champions League. Oggi si accontenta di vedere Riccardo Montolivo capitano. simone.satragno@hotmail.it
Simone Satra
Tags: