Trofeo Tim 2015Donnarumma: riesce a scalzare Diego Lopez e a conquistarsi la fiducia di Mihajlovic con due buone prestazioni contro Chievo e Sassuolo. A parte una piccola ingenuità contro i veneti (condizionata comunque da un probabile fallo) mostra sicurezza da veterano negli interventi, un predestinato. Speriamo diventi una colonna rossonera.

Bonaventura: i mesi passano ma Jack rimane sempre tra i top rossoneri. Un autentico leader che non si risparmia mai: grinta ed impegno a volontà e uno dei pochi in squadra a dimostrare talento da vendere. Ormai uomo imprescindibile sia che lo si piazzi in mediana che come esterno nel 4-3-3.

Romagnoli: i miglioramenti della squadra in questo mese coincidono anche con i miglioramenti del giovane centrale. Dopo la figuraccia col Napoli, solo due gol subiti in tre match e il merito è anche suo. Di fianco all’ex Samp anche il brasiliano Alex sembra essere rinato. Siamo sicuri che i soldi spesi per il suo cartellino saranno più che ricompensati.

Cerci: dopo il fallimento del 4-3-1-2 Mihajlovic gli dà fiducia come esterno nel tridente d’attacco in un modulo che sembra fatto apposta per lui. Col passare delle giornate sta crescendo di condizione, nel prosieguo della stagione potrebbe rivelarsi un’arma fondamentale nell’innescare Bacca al centro dell’attacco.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko