Per fortuna il campionato ormai è iniziato e anche il mercato estivo sta volgendo al termine. Con ogni probabilità a settembre tutto tornerà alla normalità e si comincerà a discutere delle solite cose, delle polemiche arbitrali o magari di una classifica non particolarmente veritiera. E tutto questo per fortuna visto che oramai sono mesi che il Milan e la nuova dirigenza vengono massacrati dalla stampa, predittrice di apocalittici fallimenti, dopo aver parlato dell’impossibilità di un closing da parte di cinesi che non esistono.

Silenzio stampa – Ultima in ordine cronologico la polemica scatenatasi con Sky dopo Crotone – Milan. Il club ha optato per il silenzio stampa verso l’emittente a causa delle parole, chiaramente sconsiderate della giornalista (?) Ilaria D’Amico, che metteva in discussione la solidità finanziaria del club. Molti hanno storto il naso alla decisione del Milan, e d’altra parte il silenzio stampa non è mai una bella decisione da prendere, pur tuttavia la scelta ci sembra giusta dal momento che Fassone ha ribadito più e più volte, e in diverse sedi, in che modo saranno rispettate le scadenze e di che tipo di coperture finanziarie gode la proprietà.

Una lunga serie – La diatriba con Sky è, come dicevamo, solo l’ultima di una lunga serie, che comunque non ci meraviglia più di tanto. Il timore di rivedere il Milan primeggiare, un mercato così aggressivo, una proprietà e una dirigenza serie e organizzate, hanno messo in allarme i nemici, coloro i quali hanno gettato fango su Yonghong Li già in primavera. Emblematico il caso del ritardo (di qualche giorno) delle fidejussioni relative agli acquisti di Bonucci e Biglia: una prassi più che normale per tutti i club, ma allo stesso tempo un ottimo spunto per sperare in un passo falso di Fassone e tutta la compagnia. Chiaramente così non è stato, ma qualcosa ci dice che il rumore sordo e ovattato dei nemici continuerà a rimbombare nelle nostre orecchie per molto tempo ancora.   

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko