Intervista alla redazione di Tempi Rossoneri

E’ stata pubblicata di recente la nostra intervista su Superscommesse.it in cui parliamo della nostra passione rossonera, di come ci piace trattare gli argomenti e del Milan di Gattuso. Eccone uno stralcio:

Buongiorno redazione, come nasce “TempiRossoneri”? 
Il sito nasce il primo gennaio 2014, mentre l’idea lo precede di qualche settimana. Di base c’era il desiderio di realizzare qualcosa con la nostra passione per i colori rossoneri. A differenza di tanti siti celebrativi, noi curiosamente siamo nati in un periodo assai negativo per il Milan (la fine del ciclo Allegri e l’inizio di tanti travagli non solo in campo). In questi anni abbiamo commentato l’incommentabile. E oggi, tanti allenatori dopo, siamo ancora qui a sostenere la nostra squadra.

Come nasce la passione per il calcio e per il Milan? 
Per ognuno di noi in modo diverso. Ad alcuni la passione è stata trasmessa da un genitore che già amava il calcio e i colori rossoneri, per tutti comunque è cominciata da bambini, chi giocando a pallone per strada, chi all’oratorio, chi su un campo di calcio. Ovviamente, la televisione ha avuto un ruolo importante nell’alimentare la passione negli anni. Con il Milan abbiamo vissuto gioie incontenibili, perfino più spesso di quanto speravamo. Ed anche qualche periodo di disperazione, come è normale che sia.

Gattuso ha portato il Milan in alto, come non succedeva da tempo. Cosa ne pensate del suo operato sulla panchina rossonera?
Gattuso è stato spesso sottovalutato e la sua azione messa in subordine. Il suo merito è stato quello di non perdere mai la bussola tenuto conto del difficile e prolungato momento societario. La forza di Gattuso verso il gruppo è stata la credibilità fondata sul suo passato di calciatore vincente col Milan e con la nazionale. Grazie al mister e alla nuova società si è ricostruito un gruppo solido basato sull’identità.

Una vittoria nel Derby poteva essere decisiva per proteggere il 3° posto e aggiudicarsi la qualificazione in Champions League?
Era una partita molto importante ma non decisiva per ottenere la qualificazione in Champions. Il Milan è in vantaggio negli scontri diretti con Atalanta e Roma, sarebbe stato un bene avere un saldo positivo anche con l’Inter ai fini della classifica avulsa. In ogni caso c’è ancora da battagliare, il numero delle partite restanti lascia spazio ad altri eventuali capovolgimenti.

Segui il link qui sotto per leggere l’intervista completa.

Intervista a Tempi Rossoneri

tempirossoneri

Tempi Rossoneri è un blog che, senza prendersi troppo sul serio, cattura tutto ciò che gravita intorno al mondo Milan, parlando spesso e volentieri anche di altre squadre (e di nazionale). Siamo nati nel gennaio 2014 e minacciamo di continuare a scrivere ancora per molto! Vuoi essere dei nostri? Contattaci! tempirossoneri@yahoo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *