Partita da non sbagliare quella di stasera: prosegue infatti la sfida a distanza con la Spagna per la vetta del girone (in questo momento gli iberici davanti ma solo per una miglior differenza reti). Un solo passo falso potrebbe anche essere abbastanza per non poter recuperare più il primo posto. In conferenza stampa sia il ct Ventura che il capitano Buffon hanno cercato di far capire che quella di Palermo non sarà una passeggiata. Secondo il portiere l’Albania “è una squadra da temere, è una nazionale che negli ultimi due anni ha avuto un processo di crescita esponenziale e lo ha dimostrato anche agli ultimi Europei dove ha fatto partita con tutti”.

Italia – Sul fronte formazione Ventura proseguirà con il suo 4-2-4. In difesa Bonucci recupera dall’influenza e sarà della gara, con il nostro Romagnoli e Rugani pronti a subentrare in caso di necessità. In mediana la coppia sarà De Rossi – Verratti, in panchina Parolo e il giovane Gagliardini. Sugli esterni Insigne e Candreva, gli attaccanti saranno Immobile e Belotti.

Albania – De Biasi dovrà far fronte a qualche assenza importante soprattutto in difesa, dove mancheranno Berisha e Djimsiti, ma soprattutto il centrale Mavraj. Formazione molto italiana con sei giocatori che militano nella nostra Serie A: Strakosha, Ajeti, Veseli, Hysaj, Basha e Memushaj. Dovrebbero giocare tutti titolari, con il solo Strakosha in ballottaggio in porta con Hoxha.

Italia: Buffon; Zappacosta, Bonucci, Barzagli, De Sciglio; Verratti, De Rossi; Insigne, Candreva, Immobile, Belotti. All.: Ventura. 

Albania: Strakosha; Hysaj, Veseli, Ajeti, Agolli; Kukeli, Memushaj, Basha; Roshi, Lullaku; Sadiku. All. : De Biasi.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko