Stasera all’Allianz Stadium andrà in scena la terza amichevole della nuova Nazionale targata Mancini. Ancora riflettori puntati su Mario Balotelli, il vero protagonista di queste amichevoli dopo essere stato lontano dall’azzurro per così tanto tempo: “Sono stato male in questi anni ma pensare al passato non serve. Conte? Le sue scelte erano giuste, non stavo bene in quel periodo. Ventura? Rispetto le sue scelte. Abbiamo parlato, ma non ho capito le sue spiegazioni. Perchè non mi ha convocato? Ho un’idea ma la tengo per me…”.

Qui Italia – Nessun dubbio sulla formazione che scenderà in campo, già preannunciata dal ct Mancini in conferenza stampa, dove mostra ottimismo sul futuro: “Adesso stiamo costruendo qualcosa di nuovo. Quando troveremo equilibrio, difesa e attacco saranno più forti. Dal punto di vista mentale, visto che siamo a fine stagione, è difficile affrontare formazioni come la Francia. Olanda? E’ una squadra che si sta ricostruendo, forse più esperta”.

Qui Olanda – Propositivo anche il ct Koeman nel pre gara: “L’Italia ha una rosa da Mondiale. Sono rimasto sorpreso da come hanno affrontato la Francia, si è vista differenza ma la Francia è una squadra top. Ci sono comunque tutti gli ingredienti per vedere una partita divertente, non sarà calcio d’estate. E noi abbiamo le nostre chance di vittoria”. Si dovrebbero vedere in campo gli “italiani” De Vrij, Hateboer e Strootman, in panchina invece l’altro atalantino De Roon.

Italia: Perin; Zappacosta, Caldara, Romagnoli, Criscito; Cristante, Jorginho, Bonaventura; Verdi, Belotti, Insigne. Ct: Mancini.

Olanda: Cillessen; Van Dijk, De Vrij, Blind; Hateboer, Strootman, Propper, van Aanholt; Depay; Promes, Kluivert. Ct: Koeman.

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it