Italia – Portogallo o Sharon Stone?

 L’amichevole di stasera, in terra svizzera, vedrà di fronte l’Italia e il Portogallo, due squadre peraltro prive di molti dei loro campioni più noti, come Cristiano Ronaldo. continuerà a sperimentare il suo 4-3-3 e fra i pochi motivi di interesse del match c’è il fatto che, vincendo, si potrà se non altro migliorare il ranking. Conte dice che in ogni caso lui detesta essere sconfitto, e lo stesso vale per i portoghesi. Sarà partita vera? Vedremo. Qualche risposta il campo, come sempre, la darà. Con ogni probabilità vedremo fra i titolari Soriano e Bertolacci, più volte accostati al Milan, mentre la coppia difensiva dovrebbe essere quella formata da Bonucci e Ranocchia. A noi rossoneri interessa più che altro osservare le condizioni di Stephan El Shaarawy, che sembra ormai pienamente in grado di tornare sulla retta via. Ci occorrono ulteriori conferme e magari ulteriori gol. Per quella di stasera può essere anche la decima partita di fila senza sconfitte. Come si può vedere, scavando a fondo vien sempre fuori qualche motivo per assistere a questo match davanti alla tv, ma il dubbio che forse sia meglio vedere ”Difesa ad oltranza” su Rai Movie è più che lecito. Anche Sharon Stone ha il suo perchè.

Sirigu; Darmian, Ranocchia, Bonucci, De Sciglio; Bertolacci, Pirlo, Soriano; El Shaarawy, Candreva, Immobile.

Nils

Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). Considero normale, anzi indispensabile, un certo livello di faziosità, specialmente quando si parla di calcio, l'importante è non esagerare con la dose. Notate bene: a volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *