Jackson Martinez, gol e Cha Cha Cha

 Jackson Arley Martìnez Valencia. Questo è il nome completo del probabile futuro numero 9 del Milan. Forte fisicamente, dotato tecnicamente e soprattutto abilissimo nel colpo di testa, J.Martìnez è un attaccante moderno con un grande fiuto del gol. Destro naturale, ma abile anche col mancino e nella progressione palla al piede, da il meglio di sè in area di rigore, ma è anche abile a svariare per supportare i compagni nella manovra. Soprannominato “Cha Cha Cha” per la grande mobilità sul fronte offensivo, Nasce a Quibdò, in Colombia, il 3 ottobre 1986, in una famiglia di umili origini. Proprio in Colombia inizia a muovere i primi passi nel mondo del calcio, vestendo la maglia dell’ Independiente Medellìn fin dalle giovanili e facendo l’esordio in prima squadra nel 2004, ripercorrendo le orme del padre, anch’egli calciatore. Con la squadra colombiana gioca in totale 144 partite mettendo a segno 50 gol, prima di passare alla corte dei messicani del Jaguares nel 2009. In Messico conferma le grandi aspettative riposte in lui e, dopo aver segnato 28 gol in 58 presenze, si guadagna l’interesse del Porto. Jackson capisce che è la sua grande occasione, perchè il treno per l’Europa potrebbe passare una volta sola. Così nel 2012 accetta la corte dei portoghesi e si trasferisce alla squadra della città di Oporto per un cifra intorno ai 10 milioni. Grava sull’attaccante colombiano un’eredità pesante come quella del connazionale Falcao e le perplessità della piazza non tardano a farsi sentire. Jackson Martìnez non tarda tuttavia a smentire a suon di gol tutti gli scettici, anche quelli più ostinati, diventando presto un idolo della tifoseria dei “Dragoes” e realizzando finora 92 gol e 14 assist in 113 partite. La sua esperienza in Portogallo gli permette anche di guadagnarsi la convocazione nella nazionale colombiana, con la quale ha messo a segno 10 gol, diventandone capitano. Le voci di calciomercato confermano che la trattativa con il Milan è ormai entrata in una fase avanzata, anche se c’è da tenere presente l’interesse di altre “big” europee, soprattutto inglesi, come riferito dal suo agente Luiz Enrique Pompeo. I rossoneri sono disposti a pagare l’intera clausola rescissoria di 35 milioni di Euro per aggiudicarsi l’attaccante colombiano, sognando una coppia d’attacco formata da lui e Ibrahimovic e per provare a tornare a vincere fin da subito dopo un lungo periodo di torpore. Ai tifosi rossoneri non resta altro che aspettare la conclusione della trattativa. Se l’esito sarà positivo, forse sognare non sarà più così proibitivo.

Alberto T.

Nato il 15/05/1994, studente universitario e residente a Voghera (PV).
Ritengo che non ci sia niente di meglio che raccontare del buon calcio (forse solo giocarlo). Forza Milan!
Alberto.trovamala94@libero.it

Latest posts by Alberto T. (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *