Le ultime 5 volte che Juraj Kucka è partito titolare, il Milan ha vinto. Probabilmente basta questo dato per evidenziare l’indispensabile importanza del giocatore slovacco nello scacchiere di Montella.  Proprio Kucka era assente dall’inizio a Pescara, dove ha giocato solo il quarto d’ora finale; era assente anche nel match perso con l’Udinese, alla terza giornata di andata; era assente anche alla sedicesima giornata, quando la Roma sconfisse i rossoneri di misura (gol di Nainggollan). Nelle due occasioni in cui il Milan ha battuto la Juve, supercoppa compresa, Kucka partiva sempre dall’inizio. Per carità, anche con lui titolare il diavolo ha perso malamente alcune partite, vedi quella col Genoa, però nella maggior parte dei casi in cui lui era presente nell’undici titolare, il Milan ha fatto bene. Importante quindi che sia in buone condizioni per il derby, perchè è in quelle occasioni che i guerrieri come lui, in genere, si esaltano.  E possono anche far gol. Ricordate Nigel De Jong?

Nils

Nils

Le mie info biografiche stanno attuando uno sciopero estivo. Torneranno in autunno.
Nils