Conclusi i festeggiamenti dopo la conquista della Supercoppa Italiana a Doha, i rossoneri sono chiamati a scendere in campo per la prima uscita di campionato del nuovo anno: alle 18 sfideranno a San Siro il Cagliari di Rastelli. Il Milan galvanizzato dalla vittoria contro la Juventus, cercherà ovviamente di riconquistare i tre punti in campionato dopo le due frenate pre sosta natalizia, successo che sarebbe fondamentale per restare ancorati al treno Champions League.

Non farà certo la figura della vittima sacrificale il Cagliari dell’ex Marco Borriello: i sardi sono reduci dal rocambolesco successo casalingo per 4-3 contro il Sassuolo, e cercheranno di sbancare San Siro come fatto contro l’Inter. Per questa sfida Montella dovrà far a meno di Juraj Kucka, non convocato per un problema al ginocchio riscontrato in settimana, al suo posto l’uomo di Doha, Mario Pasalic, curiosa e sfortunata la statistica secondo la quale il Milan senza lo slovacco su tre incontri ne ha persi due. In difesa De Sciglio vince il ballottaggio su Antonelli, in avanti invece solita sfida per una maglia da titolare tra Bacca e Lapadula: sembrerebbe spuntarla il colombiano. Oltre a Suso, a supportare il colombiano sarà Niang, che torna titolare dopo il brutto periodo vissuto nel mese di dicembre. In casa Cagliari non convocato Marco Storari, pronto a tornare in rossonero in uno scambio con Gabriel, tra i pali ci sarà Rafael. Panchina per Marco Borriello recuperato in extremis da Rastelli.

MILAN (4-3-3) – Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Pasalic, Locatelli, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang. A disposizione: Plizzari, Gabriel, Calabria, Gomez, Antonelli, Zapata, Sosa, Poli, Honda, Fernandez, Lapdaula, Bertolacci. All.: Montella.
CAGLIARI (4-3-1-2) – Rafael; Isla, Alves, Ceppitelli, Pisacane; Barella, Di Gennaro, Dessena; Joao Pedro; Sau, Farias. A disposizione: Colombo, Salamon, Bittante, Murru, Capuano, Munari, Tachtsidis, Giannetti, Borriello. All.: Rastelli.
PM

PM

Prendere delle scelte è sempre difficile, Scegliere te è stato semplice...Forza Milan!
PM