Decisione a sorpresa quella della dirigenza rossonera e comunque estremamente gradita al popolo rossonero, quella di chiamare Ringhio Gattuso e offrirgli la panchina della Primavera. Il mediano calabrese non sembra aver avuto dubbi sulla scelta:La proposta di allenare la Primavera è arrivata tre settimane fa. Secondo me è la scelta giusta, nessun passo indietro. Spero di trasmettere ai giovani il senso di appartenenza e farli migliorare. Ascolterò i consigli di Montella: è un tecnico preparatissimo, c’è solo da imparare”.

Attaccamento – Un gesto non da poco quello del mediano calabrese, che dopo aver allenato il Sion, l’Ofi Creta, il Palermo e il Pisa, pare abbia rifiutato la panchina del Genoa in Serie A. Un’offerta che avrebbe anche potuto rifiutare, quella di Mirabelli, senza che qualcuno potesse irritarsi. E invece eccolo di nuovo al Milan, pronto a scommettere sulla bontà del progetto cinese: “Torno in una società gloriosa che vuole tornare ad essere grande. Sicuramente la squadra verrà rafforzata, arriveranno nuovi acquisti, verrà fatto anche qualcosa sui giovani”. Un attaccamento ai veri valori non indifferente, un voler mettere in primo piano i colori rossoneri sopra ogni cosa: nessuno si aspettava questo gesto. Che molti giocatori, anche attualmente presenti nella rosa rossonera, prendano esempio da una persona come lui.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko