La Uefa, tramite comunicato, ha ufficializzato che dalla stagione 2018/19 Spagna, Germania, Inghilterra e Italia avranno quattro squadre partecipanti ai gironi di Champions League, senza passare per il preliminari.

Comunicato – Nel comunicato viene espressamente dichiarato che non vi saranno cambiamenti nelle prime sei posizioni del ranking. In base a ciò le prime quattro federazioni (tra cui, come detto, anche l’Italia) avranno diritto a quattro posti nella fase a gironi di Champions League. Le federazioni al quinto e sesto posto avranno diritto a due posti nella fase a gironi più un posto nei preliminari. Inoltre la Uefa ha precisato che il Portogallo è uscito dalle prime sei posizioni e non potrà più superare Francia e Russia (rispettivamente al quinto e sesto posto).

Milan – Buona notizia per l’Italia, la cui crisi calcistica pare non avere fine, che si assicurerà quattro squadre fisse al primo turno di Champions. Ma buona notizia anche per il nostro Milan che, davvero tutti lo speriamo, nel prossimo anno dovrà cercare di solidificare una società all’altezza e quindi anche una squadra altamente competitiva, in grado di lottare almeno per il quarto posto. Al momento nessuno è in grado di vedere la luce in fondo al tunnel, non si può far altro che attendere nella speranza di veder finalmente concluso questo closing.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko