Gianluca Lapadula non ha numeri eccezionali da sfoggiare, almeno non li ha avuti finora, ma è indiscutibilmente uno dei giocatori più rispettati dalla tifoseria: ha segnato relativamente poco, ma è anche vero che i gol non sono tutto, quando in campo ci metti (quasi) sempre il giusto atteggiamento. Arrivato al Milan con un certo carico di attese e soprattutto curiosità, l’ex Pescara rischia ora di diventare una pedina di scambio in affari più grandi. Si vocifera infatti che potrebbe essere incluso in diverse operazioni, che potrebbero portare in rossonero Simeone, Keita (ipotesi più remota) o Schick: tre giocatori forse più talentuosi, ma che in fondo, a parte il laziale, non hanno poi segnato molto più di Lapadula. Tre ipotesi che al momento sono niente più che voci, ma che fanno apparire comunque chiaro, per quanto possa dispiacere ai tifosi a lui più affezionati, che Gianluca è davvero un profilo perfetto per uno scambio: un pò perchè finora in rossonero non ha fatto male e un pò perchè, in una squadra con più spazio e meno pressione addosso, potrebbe fare molto bene. Staremo a vedere se queste voci si concretizzaranno oppure no. La sensazione è che uno come lui può far comodo a tantissime squadre, Milan compreso, perciò prima di darlo via si valuti bene se ci potrà effettivamente essere una reale convenienza o se ci ritroveremo poi a dire: “Ecco, adesso uno come Lapadula ci sarebbe servito…”.

Nils

Nils

Le mie info biografiche stanno attuando uno sciopero estivo. Torneranno in autunno.
Nils

Latest posts by Nils (see all)