bbbbaaaMentre Milan e Italia, senza di lui, vanno a gonfie vele, il ragazzo con il broncio perenne se n’è andato in Inghilterra. La sua nuova squadra, il Liverpool, ha già perso due partite di campionato, su quattro disputate. In Champions League, invece, ieri sera è stata ottenuta una vittoria, ma in che modo? Al 93′ e solo grazie a un calcio di rigore dell’eterno Gerrard. L’avversario? Nientepopodimeno che il Ludogorets! Balotelli era andato a segno firmando la prima segnatura coi Reds, però i numeri sono impietosi e dicono che da quando lui è arrivato a Liverpool c’è ben poco da star contenti, almeno guardando la classifica della Premier League: il Liverpool è all’ottavo posto, già a 6 lunghezze dalla vetta.

Il Milan, invece, viaggia a punteggio pieno dopo 2 giornate, cosa che non accadeva da tantissimi anni. La squadra di Inzaghi piace, dà spettacolo e segna molti gol, non a caso i rossoneri sono fino ad ora il miglior attacco della serie A. E nello spogliatoio sembra esserci uno spirito nuovo, da tutti per uno e uno per tutti.

Capitolo nazionale. Senza Balotelli l’Italia è riuscita a battere addirittura l’Olanda, quando ai Mondiali nemmeno la Costa Rica… Con la Norvegia poi, in terra scandinava, poco più che una passeggiata. Punteggio pieno, primo posto nel girone. Antonio Conte non ha neanche pensato a Balotelli al momento delle convocazioni. Per lui il reparto offensivo deve incentrarsi sulla figura di Ciro Immobile. A proposito, avete visto che gol ha fatto ieri il napoletano in Champions? E nella Bundesliga il Borussia Dortmund è ad un solo punto dalla prima posizione.

Balotelli sarà anche bravo a far vendere magliette, ma a molti di noi tifosi non manca neanche un pò.

Ci trovi anche su Facebook e su Twitter

Nils

Nils

I cartoni animati giapponesi hanno condizionato enormemente la mia infanzia e di conseguenza tutta la mia vita. Non solo negativamente.

skip109-nils@yahoo.it
Nils