Prima amichevole stagionale per il nuovo Milan, completamente rinnovato non solo nella dirigenza, ma anche a livello tecnico. Autori dei gol i due Primavera Cutrone e Crociata oltre a Sosa e Gustavo Gomez. In terra svizzera ieri hanno fatto il loro esordio in rossonero cinque neoacquisti: in particolare ottima la gara di Kessie, che propizia il primo gol e gioca una gran partita fatta di corsa e grinta. Sufficienza anche per Musacchio, che per ora si limita al compitino senza troppi fronzoli, ma che potrebbe fare di più soprattutto in fase di impostazione. Buona partita anche per Rodriguez e Calhanoglu, che giocano con personalità, ma che avranno molto ancora da far vedere. Rimandato Borini: non una gran partita la sua, nonostante la voglia ci sia tutta.

Montella – Soddisfatto il tecnico Montella alla fine del match: “Ho visto un ottimo atteggiamento. Dal punto di vista tattico, nel primo tempo non potevo chiedere di più, non abbiamo avuto tante indicazioni. Vedo un grande spirito, siamo solo alla prima settimana di lavoro. C’è grande entusiasmo anche dai calciatori che sono rimasti. Quelli che sono arrivati hanno un grande spirito. Calhanoglu? Credo che possa giocare ovunque. Con un pizzico di libertà in più può esprimere al meglio il suo talento. Il calcio italiano richiede anche un minimo di disciplina. È molto motivato, lo si è visto anche oggi, ha recuperato qualche palla in scivolata. Dovrà crescere fisicamente e lo sa anche lui, credo che troveremo un grande calciatore”.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko