L’uomo coi baffi che disegnò il mito

 Per gli amanti del Milan e del calcio in generale, parliamo oggi di un libro uscito nel 2016, che ha attirato l’attenzione della tifoseria milanista in particolare, come è ovvio che fosse. Capirete subito di chi si tratta leggendo queste famose parole: “Saremo una squadra di diavoli. I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari”. Sì, Herbert Kilpin, il capofondatore del Milan Foot-ball and Cricket Club. Un libro dal sapore antico, assolutamente consigliato a chi voglia immergersi nel passato per cercare di capire qualcosa in più sulla storia del Milan. Oggi, forse, viene dato un po’ per scontato, ma se non fosse stato per quest’uomo, non saremmo qui a scrivere e a parlare delle imprese e delle disfatte rossonere. Un’eredità importante quella lasciataci dal “Lord” inglese, da custodire e tramandare di generazione in generazione.

L’opera editoriale si intitola “Il Lord del Milan”, storie e racconti di Robert Nieri, che è un avvocato di Nottingham. Realizzato in co-produzione con Luigi La Rocca, il libro ripercorre minuziosamente la memoria di quei momenti indelebili. Aneddoti ed episodi unici raccontano le gesta di un uomo che ebbe la folle idea di diventare contemporaneamente allenatore, capitano e giocatore di una squadra che sarebbe poi diventata leggendaria. Il mitico personaggio viene definito da Nieri come un eroe terreno, capostipite del calcio italiano e non solo del Milan. 

Il libro è disponibile su Amazon > Il Lord del Milan  

Julian S.

Aretino dal sangue illirico. Apprendista giurista alla ricerca di una giustizia che forse ancora esiste. Beh sì, ho grandi ambizioni. Vivo immerso in una sorta di tensione creativa quotidiana. Comunicare per me è vivere, conoscere, condividere. Tifo Milan perché è l’essenza del calcio.
juliansaan14@gmail.com

Latest posts by Julian S. (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *