Malika Ayane

 Classe 1984, voce infonfondibile. Malika Ayane nasce a Milano da madre italiana e padre marocchino. Tra le due squadre più importanti della città, ha scelto di fare il tifo per la più vincente e dunque per la migliore: il Milan. Il club rossonero, fiero di averla fra i fans più famosi, in occasione del suo trentesimo compleanno le ha regalato la maglia numero 30.

Artista curiosa e interprete raffinata, Malika Ayane può ormai vantare diverse importanti partecipazioni e ottimi piazzamenti nel più importante festival della canzone italiana (dove ha vinto diversi premi della critica), nonchè prestigiose collaborazioni, con gente del calibro di Paolo Conte, Francesco De Gregori, Andrea Bocelli e Claudio Baglioni. Ed altre collaborazioni, per esempio con Elvis Costello, rientrano nei suoi sogni nel cassetto. L’ultimo disco di Malika Ayane, il quarto della sua carriera, è uscito nel febbraio del 2015 e si intitola Naif: si potrebbe definire un invito a vivere la vita al presente, cambiando continuamente punti di vista. Un album composto da canzoni pervase da una felice ingenuità e semplicità, tutte scritte dalla stessa Ayane in collaborazione con Pacifico.

Nils

Non possiedo preziosi monili, non colleziono vinili e non difendo diritti civili. Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). Considero normale, anzi indispensabile, un certo livello di faziosità, specialmente quando si parla di calcio, l'importante (per me, tu fai pure quello che vvvuoi) è non esagerare con la dose. Notate bene: a volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *