Ormai manca poco alla chiusura di questa folle sessione di mercato, sia a livello generale, sia per quanto riguarda il Milan. Dopo aver praticamente rifondato la spina dorsale della squadra e aver senza dubbio migliorato il livello tecnico generale della rosa, ciò che manca a Montella è la classica ciliegina sulla torta, cioè un attaccante forte fisicamente e tecnicamente che possa finalizzare la manovra. I soli Andrè Silva e il giovanissimo Cutrone (con Bacca vicino all’addio) non sembrano poter bastare per mirare alla Champions, ed ecco che la prossima settimana potrebbe essere decisiva per Kalinic, ma non solo: Aubameyang continua a lanciare segnali d’amore al Milan.

Kalinic – Tutto lascia presagire che dopo Ferragosto ogni momento sarà buono per annunciare l’attaccante ormai ex Fiorentina per una cifra vicina ai 25 milioni di euro. Altro indizio, il fatto che il club dei Della Valle sia molto vicino all’acquisto di Simeone dal Genoa, che andrebbe a rimpiazzare il vuoto lasciato in attacco. Il croato vuole il Milan, la Fiorentina non farà molto per ostacolare la cessione: l’affare si farà.

Aubameyang – Il forte cannoniere del Borussia Dortmund, continua a lanciare segnali al suo ex club. Dopo l’ultima gara il gabonese si è espresso così sul suo futuro: “Vediamo cosa succede. Non è un momento facile per noi, ma non posso dire niente di più”. Mentre ad un tifoso rossonero che gli chiedeva di tornare al Milan, senza giri di parole, dice: “Io voglio, loro stanno dormendo, che devo fa?”. Per il suo cartellino il Borussia chiede però sui 70 milioni, mentre dovrebbe esserci già accordo con l’entourage del giocatore sulla base di 8 milioni all’anno. Anche su questo fronte sarà un finale di agosto infuocato.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko