A causa della tragica scomparsa di Davide Astori, non abbiamo potuto assistere al derby di domenica sera, e con noi anche il presidente Yonghong Li, che oggi tornerà in Cina dopo aver trascorso la giornata di ieri a Milanello insieme a squadra e staff. Questo breve soggiorno a Milano sarebbe stato utile anche per parlare dal vivo con Fassone in merito all’annosa questione del rifinanziamento con Elliott.

Alla ricerca di investitori – Stando al Corriere della Sera, ci sarebbero importanti novità per ciò che riguarda il debito con il fondo statunitense. Come ormai risaputo, a Merrill Lynch è stato dato mandato di stilare un piano per rifinanziare Elliott entro ottobre 2018, ma la novità delle ultime ore è che la banca americana non si occuperà solo del debito contratto con il club, ma anche quello con Yonghong Li stesso. Il piano dovrebbe prevedere lo scorporo del debito e l’individuazione di vari investitori interessati ad entrare nell’affare.

Aumento di capitale – La speranza di Fassone è quella di sistemare i documenti relativi al finanziamento prima dell’incontro con l’Uefa previsto a fine mese dove si discuterà del famoso settlement agreement. Intanto Mr. Li starebbe versando gli ultimi dieci milioni di aumento di capitale già previsti in precedenza, mentre a fine marzo sarebbe in agenda un nuovo Consiglio di Amministrazione, durante il quale sarà deliberato un ulteriore aumento di capitale per gestire il finale di stagione. 

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it