Milan-Bologna 2-1, Suso torna al gol, ottimo Donnarumma

Donnarumma 7 Nonostante i piedi per nulla affidabili, risulta decisivo in almeno un paio di occasioni, come su Orsolini al 14′.

Musacchio e Zapata 6 Non bene, ma non malissimo. Ci sono momenti che i rossoblu gli sfuggono via troppo facilmente, la loro fortuna è avere Donnarumma.

Rodriguez 5,5 Un tiro alle stelle; perde Orsolini al 14′ (anche lui ringrazi Donnarumma). Stranamente avanzato, ma come al solito poco o nulla produttivo.

Abate 6,5 La vecchia guardia non tradisce neanche stavolta, Ignazio è fra i più vispi, attenti e decisi. Questo nonostante il mancato rinnovo del contratto. A dimostrazione che il cuore conta qualcosa, almeno per alcuni.

Kessie 6,5 Presente in ogni dove, macina chilometri (stavolta velocemente) e ci mette il fisico ogni volta che serve. Non avrà i piedi di velluto, ok, ma non a tutti è richiesto di averli.

Biglia 5 Si fa male, forse seriamente, al 22′. Non per infierire, ma fino a quel momento non aveva fatto nulla di buono.

Josè Mauri 6,5 Entra, quasi per caso, dando per scontato l’addìo che con ogni probabilità avverrà fra poche settimane, ma lo fa col piglio giusto malgrado tutti i limiti e la normale assenza del feeling con le partite. Si rende utile.

Suso 6,5 Fa partire qualche cross interessante, sbaglia passaggi elementari come al 30′, ma segna il gol del risveglio dal letargo – ci auguriamo. Un gol che può essere importante, come non esserlo. Lo sapremo fra qualche giornata.

Calhanoglu 6 Un bel tiro dalla distanza al 9′, un paio di errori in zona gol tipici dei suoi e il solito impegno che non produce cose eccelse, ma talvolta utili. Esce per guai muscolari.

Paquetà 6 Nulla di trascendentale, ma grande consapevolezza delle proprie doti e passaggi intelligenti. Purtroppo anche un pò di nervosismo di troppo: espulso nel finale, comunque era già diffidato.

Piatek 6 Un paio di buone occasioni non sfruttate. Lotta sempre, non molla mai.

Castillejo S.V. Pochi minuti nel finale di gara.

Borini 7 Spirito di guerriero, atteggiamento encomiabile, segna anche un gol di quelli che se non ci credi, se non ti fai trovare, non li segni. Bravo!

Gattuso 6 Gliene stanno capitando di tutti i colori, stavolta non me la sento neanche di giudicarlo. 6 d’ufficio.

Nils

Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). A volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *