Dopo le fatiche (si fa per dire) di coppa, i rossoneri tornano con la testa al campionato. Stasera si attende tra le mura amiche il Cagliari, per un match che, se preso nelle giuste misure, non dovrebbe presentare un grosso problema ad una formazione che sta viaggiando sulle ali dell’entusiasmo. Inevitabile qualche cambio di formazione rispetto alla trasferta di Skopje.

Qui Milan – Per il momento Montella rimette in soffitta il 3-5-2 per tornare al vecchio e affidabile 4-3-3. Difficile l’impiego di Romagnoli, che ha assaggiato il campo in Macedonia dopo svariati mesi. In mediana in forte dubbio Montolivo, Locatelli parte favorito per una maglia da titolare, ma la buona notizia è la convocazione a sorpresa di Biglia, che però non dovrebbe giocare. In attacco Cutrone favorito su Andrè Silva, mentre il nuovo acquisto Kalinic partirà dalla panchina.

Qui CagliariRastelli dovrebbe tornare al 4-3-1-2 dopo il 4-4-2 utilizzato in trasferta a Torino. I sardi dovranno fare a meno del portiere Rafael, out per un mese e mezzo circa; in porta ci sarà Cragno. In attacco torna Joao Pedro che agirà alle spalle del duo Cop – Sau.

Milan: Donnarumma; Conti, Musacchio, Bonucci, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Calhanoglu; Borini, Cutrone, Suso. All. Montella.

Cagliari: Cragno;  Padoin, Pisacane, Andreolli, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Cop, Sau. All. Rastelli.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko