In questi primi quattro mesi della nuova era cinese, è chiaro a tutti che il Milan ha palesato diversi limiti. Fra questi, particolare gravita’ assume la sterilita’ dell’attacco, specialmente nelle partite casalinghe. Infatti, se andiamo a confrontare il numero dei gol segnati dagli attaccanti rossoneri con il numero dei gol realizzati dagli attaccanti delle altre squadre, viene fuori un dato emblematicamente sconcertante: Kalinic e compagni hanno segnato solo 8 gol in 10 partite. Peggio hanno fatto solo Benevento, Crotone e Sassuolo. Fra le squadre che hanno fatto meglio del Milan troviamo la neopromossa Spal, le due squadre di Verona, il Genoa e il Bologna, per citarne solo alcune. La Sampdoria ne ha segnati 22.

Deprimente la miseria dei soli 2 gol segnati dai rossoneri nelle ultime 6 partite di campionato giocate in casa. Contro il Crotone, fra pochi giorni, l’occasione per cominciare a dimostrare che il Milan è capace di fare meglio di questo squallido bottino di gol totalizzato finora.

Nils

Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). A volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.
skip109-nils@yahoo.it