Siamo arrivati quasi alla fine del campionato e ogni partita diventa sempre più importante. Stavolta è il turno di Milan-Empoli. Una partita da vincere, per distanziare i cugini (che ieri ci hanno dato una mano) e per non perdere terreno da Atalanta e Lazio. Torna Pasalic, probabilmente al posto di un Kucka apparso spaesato al derby della Madonnina, cerca conferma in difesa il nuovo idolo rossonero Zapata. Gli altri dubbi riguardano Calabria e Vangioni (con le quotazioni dell’argentino in risalita), oltre al consueto ballottaggio tra Bacca e Lapadula (con il colombiano che nei giorni scorsi sembrava favorito, ma le cui quotazioni sono in oggi ribasso). Il resto della formazione appare fatto:

Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Pasalic, Sosa, Mati Fernandez; Suso, Lapadula, Deulofeu.

All’andata ci colpì l’ex Saponara, ma i rossoneri nella ripresa furono travolgenti, grazie ad un rotondo 4 a 1, con la prima doppietta in Serie A di Gianluca Lapadula. L’Empoli dalla sua è sicuramente più sereno, grazie alla vittoria all’ultimo respiro contro i cugini della Fiorentina, grazie al gol dell’ex Pasqual, confermatissimo a sinistra. Davanti ci saranno ancora Thiam e il rientrante Mchedlidze. L’Empoli porta bene a Carlos Bacca, il quale realizzò il primo gol in Serie A, proprio contro i toscani. La vittoria garantirebbe di continuare a coltivare il ritorno in Europa, che manca ormai da troppi anni per i tifosi rossoneri. Da segnalare il ritorno tra i convocati di capitan Montolivo dopo sei mesi a causa della lesione al legamento crociato del ginocchio destro rimediata con la maglia della Nazionale.

Simone Satra

Simone Satra

Simone, mass-mediologo appassionato di calcio, teatro, cinema e politica. Milanista da sempre per proseguire la tradizione famigliare. Cresciuto a Tele+ e Andriy Shevchenko, ricorda come se fosse ieri capitan Maldini che, durante la notte di Manchester del 28 maggio 2003, alza la prima Champions League. Oggi si accontenta di vedere Riccardo Montolivo capitano. simone.satragno@hotmail.it
Simone Satra

Latest posts by Simone Satra (see all)