Milan – Empoli: le pagelle dei rossoneri

 Diego Lopez 5: Nel primo tempo mette una pezza su un occasione di Mario Rui. Nella ripresa sciagurato il disimpegno che lo porta all’espulsione.

Rami 5: Purtroppo non è il suo ruolo quello del terzino e si vede. Sempre in difficoltà, Mario Rui fa ciò che vuole di lui.

Alex s.v.: Esce dopo pochi minuti. Ingiudicabile. (Dall’8’ Bocchetti 5,5: Anche lui annega nel solito naufragio rossonero, non sempre pronto con il pallone tra i piedi).

Paletta 4: Assolutamente inadeguato, errori su errori, clamoroso quello sul gol di Maccarone.

Antonelli 5,5: Involuzione rispetto alla gara con la Juve, troppo timido, poche le sue incursioni, inutile alla causa stavolta.

Poli 6: Come al solito dà tutto ciò che ha in campo, ma in quella zona ci sarebbe bisogno di ben altra caratura tecnica.

De Jong 5: Torna dopo tre gare ed è evidentemente non al meglio; fa ciò che può per arginare le offensive toscane, ma il centrocampo della squadra di Sarri stravince il match in mediana.

Honda 5: Ancora una volta poco brillante, lontano parente del giocatore visto all’andata. Inutile in fase offensiva e dà poco anche dietro. A terra fisicamente. (Dal 79’ Cerci s.v.: Gioca una decina di minuti, anche lui non al meglio).

Bonaventura 6: Tra i pochi a salvarsi. Sempre fondamentale in fase di ripiegamento e in avanti prezioso con l’assist per il gol di Destro.

Menez 5,5: Ottimo nell’azione del gol, poi scompare e sbaglia praticamente ogni pallone.

Destro 6: Trova il primo gol in maglia rossonera, poi lotta come un disperato in cerca di qualche pallone, ma accanto a lui c’è un deserto. (Dall’85’ Abbiati s.v.: Solo pochi minuti per lui)

Inzaghi 4,5: La squadra continua a non avere gioco e lui non può non avere colpe. La nostra opinione però è che c’è qualcuno al di sopra di lui che ha responsabilità ben più gravi…

Ci trovi anche su Facebook e su Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *