seedorf1Contro un Inter che fa sapere, tramite Mazzarri, di non aver paura di nessuno, Clarence Seedorf cercherà oggi di continuare per la sua strada, nella massima autonomia decisionale che pensa ancora di avere. Allora non aspettiamoci di sorprenderci troppo nel leggere la sua formazione. Improbabile la ventilata ipotesi delle due punte (Balotelli e Pazzini insieme), invece più probabile, ma non certo, il ritorno di De Sciglio fra i titolari; Bonera e Abate a contendersi una maglia sull’altro lato della difesa. Possibile anche l’impiego del giapponese Honda, che questioni legate al marketing spingerebbero in campo. Già, il marketing…

Questo derby, prima sfida da allenatori fra Seedorf e Mazzarri, sarà arbitrato da Bergonzi e rappresenta, più per i rossoneri che per i nerazzurri, l’ultima occasione per concludere dignitosamente la stagione, con la consolazione di una vittoria nella stracittadina. Attenzione, però: rappresenta anche il grande rischio di terminare l’annata con una figuraccia e con il ravvivarsi del fuoco delle polemiche.

Nils

Nils

Da bambino mi piaceva disegnare. A volte penso sia stato un peccato non aver affinato quell'inclinazione. In realtà mi sono sempre piaciute molte cose, forse per questo sono diventato un pò disordinato. A volte sono andato al cinema da solo. Ti sembra strano? Ti assicuro che mi divertivo molto. Adesso che nella mia vita c'è una donna non ci vado nemmeno in compagnia.
Nils

Latest posts by Nils (see all)