ambrosini-pirlo-nesta6 Gennaio 2010, siamo ai tempi del Milan di Leonardo. I rossoneri ospitano il Genoa di Gasperini, arbitra Orsato di Schio. Milan in campo con la coppia di centrali Thiago Silva – Nesta (ah, che nostalgia…), le chiavi del centrocampo a Pirlo, con Borriello, Dinho e Beckham in avanti. Si parte e sembra subito che possa essere un giorno favorevole al Genoa: Amelia al 12′ neutralizza un penalty di Ronaldinho. Poi al 25′ rossoblu in vantaggio con Sculli. La gioia degli ospiti, però, durerà molto poco perchè già 7 minuti dopo arriva il pareggio di Ronaldinho, su calcio di rigore. Dopo di che, solo Milan: al 38′ Thiago Silva, poi si scatena Borriello con una doppietta, poi anche Huntelaar. Tanti gol e tanto spettacolo, con un Dinho ispiratissimo. A nulla vale, nel finale, il gol di Suazo.


Il tabellino:

MARCATORI: 25’ Sculli (G), 32’ Ronaldinho rig. (M), 38’ Thiago Silva (M), 48’ Borriello (M), 60’ Borriello (M), 74’ Huntelaar rig. (M), 79’ Suazo (G)

MILAN (4-3-3): Dida; Abate, Nesta, Thiago Silva, Antonini; Gattuso, Pirlo (65’ Flamini), Ambrosini; Beckham (76′ Jankulovski), Borriello (61′ Huntelaar), Ronaldinho. A disposizione: Storari, Favalli, Kaladze, Inzaghi. All. Leonardo

GENOA (3-4-3): Amelia; Biava, Moretti (37’ Modesto), Ciscito; Mesto (62’ Zapater), Juric, Milanetto, M. Rossi; Sculli, Suazo (80’ Crespo), Palacio. A disposizione: Scarpi, Tomovic, Esposito, Fatic. All. Gasperini

ARBITRO: Orsato
AMMONITI: Amelia (G), Ambrosini (M), M. Rossi (G), Juric (G).

Nils

Nils

I cartoni animati giapponesi hanno condizionato enormemente la mia infanzia e di conseguenza tutta la mia vita. Non solo negativamente.

skip109-nils@yahoo.it
Nils
Cheap Sex Web Cam