Milan – Napoli: i temi centrali di un match fra ex titani

 Domani sera in scena al San Siro quella che una volta era sfida tra giganti, ora un bel big match soprattutto grazie al Napoli, nettamente favorito. Eppure i problemi di Benitez rimangono pressoché identici a quelli di Inzaghi, con la differenza (non da poco) del reparto offensivo. Il potenziale dei partenopei formato da Mertens, Callejon e soprattutto Higuain fa davvero paura nonostante Insigne sia infortunato e Hamsik pare sia diventato un caso, non riuscendo a tornare il campione delle stagioni precedenti, forse intrappolato negli schemi del mister spagnolo a lui non congeniali. Un attacco quindi di certo superiore a quello dei rossoneri, inceppatosi nelle ultime giornate e incentrato quasi esclusivamente sull’estro, assolutamente incostante, di Menez. Dalla cintola in giù entrambe le squadre però non godono di una difesa all’altezza e di un centrocampo in grado di dettare i tempi della manovra, ed ecco la mancanza di equilibrio e il notevole numero di gol subiti, che hanno allontanato le due squadre (ma in particolar modo il Napoli) dalle primissime posizioni. Da parte nostra aggiungiamoci pure la flessione di Honda, l’incapacità di Torres di essere utile alla causa e la scarsa vena realizzativa di El Shaarawy, e abbiamo così il quadro completo della situazione.

Domani sera sarà quindi con ogni probabilità il Napoli a fare la partita con i ragazzi di Inzaghi pronti a sfruttare i contropiedi e la velocità degli attaccanti. Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo, il Milan perde Van Ginkel ma recupera Muntari che dovrebbe affiancare De Jong e Montolivo sulla mediana, in attacco invece turno di riposo per Honda: il tridente sarà Bonaventura, Menez, El Shaarawy. Benitez invece dovrà fare a meno di Maggio, che verrà sostituito da Mesto o Henrique. La difesa sarà completata da Albiol, Koulibaly e Ghoulam. A centrocampo Lopez e Jorginho e in attacco Callejon, Hamsik e Mertens a supporto di Higuain.

Una curiosità: l’ultima vittoria in casa con il Napoli risale alla stagione dello scudetto, quindi tre anni fa, dopo di che due pareggi e una sconfitta.

 

Gli ultimi cinque Milan – Napoli:

2013/14: Milan – Napoli 1-2 (Britos, Higuain, Balotelli)

2012/13: Milan – Napoli 1-1 (Flamini, Pandev)

2011/12: Milan – Napoli 0-0

2010/11: Milan – Napoli 3-0 (Ibrahimovic, Boateng, Pato)

2009/10: Milan – Napoli 1-1 (Campagnaro, Inzaghi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *